News

Ciao Carla

Faremo tesoro delle tue parole e riflessioni per continuare il comune cammino, a partire dai valori imprescindibili della Costituzione italiana.

Carla Nespolo, Presidente dell'Anpi, ci ha lasciati e avvertiamo già un vuoto immenso. 
Vogliamo ricordarla con affetto e gratitudine per la sua presenza forte e di riferimento nei percorsi condivisi in cui ci siamo incontrati, confrontati, arricchiti. Carla Nespolo è stata la prima Presidente dell'Anpi che non ha vissuto in prima persona la Resistenza ma ne ha trasmesso con passione e grande intelligenza il valore e l'importanza storica e culturale per il nostro Paese. In particolare, il suo dialogo continuo con i giovani è stata una delle caratteristiche del suo mandato: la percezione che al centro del suo fare ci fosse proprio la cura verso le generazioni lontane dal periodo storico in cui si è sostanziata la Resistenza, è molto forte, così come la sua convinzione e coerente ed efficace narrazione della cultura e dei valori dell'antifascismo declinati ai giorni nostri, con il contenuto antirazzista e di affermazione di giustizia sociale di cui l'epoca che viviamo ha un profondo bisogno.
Ciao Carla,  ci mancherai tanto . 
Faremo tesoro delle tue parole e riflessioni per continuare il comune cammino, a partire dai valori imprescindibili della Costituzione italiana, affinché proprio la capacità di costruire una Memoria Civile di quanto accaduto sia la base solida per una resistenza nell'oggi, volano per un mondo più giusto.

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne.

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche