News

WINGS

Un progetto per andare oltre i pregiudizi e creare nuove opportunità per le donne vittime della tratta

Come seguito del progetto HEAL, questo nuovo progetto si concentra sul rafforzamento del supporto linguistico e psicologico, sull'inclusione lavorativa e sulle nuove opportunità per le donne vittime della tratta

La tratta di esseri umani è un grave crimine e una grave violazione dei diritti fondamentali e della dignità dell'individuo. Dato che la forma di tratta di esseri umani più denunciata all’interno dell’Unione Europea è lo sfruttamento sessuale (67%) e che la stragrande maggioranza delle vittime di tratta di esseri umani sono donne e ragazze (95%), è chiaro che la questione deve essere affrontata attraverso un quadro giuridico e politico che ponga l'accento sulla necessità di approcci basati sui diritti umani e specifici di genere, che è esattamente ciò che il progetto WINGS si propone di fare.

Molte donne vittime della tratta di esseri umani sono isolate e non hanno le risorse necessarie per sfuggire a questo mercato di sfruttamento, a scapito del loro benessere generale. Essendo coinvolte in un'attività illecita, non possono accedere al mercato del lavoro con mezzi legali, soprattutto nel caso di cittadini di Paesi terzi. Inoltre, le vittime sono spesso tenute sotto stretta sorveglianza dai loro trafficanti e sono intenzionalmente separate dal sistema sociale più ampio delle società che le ospitano. Pertanto, le donne vittime di tratta spesso non conoscono i diritti che spettano loro e i sistemi di servizi sociali a loro disposizione. Sebbene la natura specifica della tratta di esseri umani differisca tra i Paesi dell'UE, le ripercussioni sulle donne vittime di tratta rimangono le stesse. E nonostante i Paesi dell'Europa meridionale registrino alti livelli di traffico di esseri umani (forse a causa della vicinanza geografica con i Paesi di origine del traffico), spesso non dispongono degli strumenti e delle conoscenze necessarie per contrastare pienamente il fenomeno e riabilitare le vittime, e per contribuire alla costruzione di un nuovo piano di vita positivo per le stesse.

WINGS - Supporting Women Survivors of Trafficking through a Comprehensive Integration Programme è stato creato per aiutare ad affrontare questo problema. WINGS è un progetto innovativo - finanziato dai fondi europei dedicati all'asilo, alla migrazione e all'integrazione - che mira a fornire lavoro locale, supporto linguistico, aiuto psicologico, consulenza e tirocini personalizzati alle vittime della tratta di esseri umani.

Gli elementi principali del progetto saranno adattati alle esigenze specifiche di ciascuna donna coinvolta nel programma e, avendo preso ispirazione e buone pratiche da altri progetti come HEAL, TOLERANT e Symfos, coinvolgerà diversi Paesi europei (Italia, Grecia, Belgio e Spagna) e altri partner che contribuiranno allo sviluppo dell'attività.

In ogni Paese saranno realizzate campagne nazionali di sensibilizzazione e coinvolgimento dei datori di lavoro, attraverso canali offline e online. L'obiettivo è informare i datori di lavoro delle aziende locali sull'importanza di fornire supporto ai gruppi vulnerabili, promuovendo un modello di posto di lavoro inclusivo e pubblicizzando il database yourcareerpath.eu per il coinvolgimento sia delle donne che vogliono partecipare sia degli imprenditori che vogliono farsi coinvolgere.

Attività del progetto:

I corsi di lingua saranno rivolti a donne con un basso livello di istruzione e aiuteranno le partecipanti a familiarizzare con la cultura e la società del loro nuovo Paese e a facilitare la loro integrazione. Il progetto opererà in un ambiente protetto per garantire interventi terapeutici (etnopsicologia) che aiutino le donne a superare le loro esperienze traumatiche.

Attraverso l'uso di metodologie sperimentali, verranno individuate opportunità di tirocinio personalizzate. Le donne riceveranno una formazione personalizzata e gli psicologi e/o gli esperti linguistici saranno a disposizione per assistere le donne laddove necessario.

Contemporaneamente, verranno realizzate campagne nazionali di sensibilizzazione dei datori di lavoro attraverso canali offline e online. L'obiettivo è informare i datori di lavoro locali dell'importanza di fornire supporto ai gruppi vulnerabili e di promuovere un modello di posto di lavoro inclusivo.

Obiettivi del progetto:

Aiutare le donne a sviluppare competenze linguistiche, migliori capacità di comunicazione e una più profonda comprensione culturale del loro nuovo Paese per aiutarle a integrarsi nella forza lavoro.

Implementare un approccio basato su spazi protetti e sulla sensibilità di genere e fornire supporto psicologico alle donne per aiutarle a superare i loro traumi attraverso la narrazione di esperienze e ad avviare la creazione di relazioni e reti.

Fornire consulenza personalizzata sul lavoro e creare percorsi ad hoc per le partecipanti, nonché creare opportunità di lavoro e metterle in contatto con i datori di lavoro locali.

Offrire 15 opportunità di lavoro o stage per le donne in ogni Paese partner (Italia, Grecia, Belgio e Spagna).

Partner:

CESIE (Italy)

KMOP- Kentro Merimnas Oikogeneias kai Paidiou (Greece)

SURT- Fundació de Dones (Fundació Privada) (Spain)

PAYOKE (Belgium)

Maggiori informazioni:

https://socialhut.eu/

https://www.facebook.com/WINGSprojectEU

Project Development: 02/01/2022–01/31/2024

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne.

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche