News

Un nuovo progetto della rete internazionale di Libera

HEAL

enHancing rEcovery and integrAtion through networking, empLoyment training and psychological support for women victims of trafficking

Supporto psicologico, formazione professionale e nuove opportunità per le donne vittime di tratta.

Un fenomeno internazionale a cui vogliamo dare una risposta internazionale.

Quali sono gli obiettivi del progetto?

  • Favorire la creazione di processi di inclusione per le donne vittime di tratta provenienti dai paesi terzi mediante la promozione di un programma di recupero basato sull’acquisizione delle competenze, il sostegno psicologico e una maggiore collaborazione fra attori coinvolti.
  • Incoraggiare la creazione di reti e la collaborazione fra attori che lavorano con le donne vittime di tratta provenienti da paesi terzi, al fine di mettere a punto un quadro comune in merito alle loro esigenze e ai loro diritti che veda coinvolti le donne vittime di tratta, i datori di lavoro e i servizi che offrono loro assistenza.
  • Promuovere l’acquisizione di competenze professionali fra le donne vittime di tratta e favorire il recupero psicologico grazie all’ideazione di un programma innovativo volto a incentivare l’inclusione sociale.
  • Sensibilizzare le donne vittime di tratta in merito ai loro diritti e ai servizi cui possono accedere ed informare l’opinione pubblica circa l’importanza di mettere a punto dei processi di inclusione per combattere la tratta di esseri umani.

Quali sono i risultati che si intende raggiungere?

  • Rapporto nazionale sui bisogni delle donne vittime di tratta provenienti dai paesi terzi, dei centri che offrono servizi di assistenza e dei datori di lavoro;
  • Raccolta di buone pratiche a livello europeo e Raccomandazioni per il futuro;
  • Programma di recupero e percorsi di reinserimento sociale:
  • Strumenti per le sessioni di sostegno psicologico “Fanzines e strategie di coping”;
  • Materiale didattico multidisciplinare volto a promuovere l’occupabilità delle donne vittime di tratta;
  • Database di HEAL;
  • Fanzine attraverso le quali condividere in maniera creativa le esperienze delle donne.

 

Quali sono le attività proposte?

  • Indagine conoscitiva e analisi dei bisogni
  • Attività di networking fra gli attori chiave
  • Creazione di un programma di recupero e percorsi di reinserimento sociale
  • Attuazione e diffusione del programma fra i servizi di assistenza che si rivolgono alle donne vittime di tratta
  • Organizzazione di campagne online e eventi di sensibilizzazione

Quale impatto vuole creare:

  • Una migliore conoscenza delle esigenze individuate e una maggiore capacità di cooperazione fra le donne vittime di tratta, i servizi che offrono loro supporto e i datori di lavoro;
  • Un migliore percorso di reinserimento socio-economico per le donne vittime di tratta grazie al raggiungimento di un più alto livello di benessere psicologico e sociale e l’acquisizione di nuove competenze professionali;
  • Una più solida capacità da parte dei servizi di supporto locali di offrire assistenza alle donne vittime di tratta mediante la diffusione del programma e del database di HEAL.
  • Una maggiore consapevolezza fra le donne vittime di tratta, i gestori dei servizi a loro rivolti, i datori di lavoro e l’opinione pubblica riguardo ai diritti e ai servizi a disposizione delle vittime di tratta, ai metodi e agli strumenti promossi da HEAL.

 

Con chi collaboriamo?

CESIE , ITALIA https://cesie.org/

KMOP, GRECIA https://www.kmop.gr/

FUNDACIO SURT, SPAGNA http://www.surt.org/

PATRIR, ROMANIA http://patrir.ro/

Sito https://healproject.eu/

FB https://www.facebook.com/HEALprojectEU/

Per maggiori info potete scrivere a international@libera.it

Data di realizzazione del progetto

01/10/2019 – 30/09/2021

DG di riferimento MIGRAZIONE E AFFARI INTERNI

This project was funded by the European Unions Asylum, Migration and Integration Fund – Grant Agreement no. 863631

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne.

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche