Campo per minorenni a Palermo - Ballarò

  • Luogo: Palermo (PA) - Sicilia
  • A chi è rivolto: dai 14 ai 17 anni
  • Quota di partecipazione: 85,00 euro/persona
  • Posti disponibili: 20
  • Tipologia alloggio: Non è prevista residenzialità, le attività sono previste per cinque mezze giornate
  • Tipologia campo: Non Residenziale
  • Periodo: dal 24 giugno 2024 al 28 giugno 2024

Casa Ballarò: tutti i colori di Palermo

Il campo si svolgerà in alcuni quartieri del centro di Palermo (Albergheria-Ballarò, centro e Borgo Vecchio) e permetterà ai giovani partecipanti di esplorare spazi e contesti, superando pregiudizi e stereotipi e mettendosi alla prova, sperimentando cosa vuol dire partecipare e attivarsi per il bene comune.  A poche centinaia di metri l’uno dall’altro, ci sono quartieri che hanno caratteristiche diverse, aspetti positivi e belli ma anche quelli brutti e negativi. E per superare questi ultimi e valorizzare gli altri, serve rimboccarsi le maniche e impegnarsi, ciascuno con il proprio contributo. I partecipanti conosceranno la rete di organizzazioni che animano questi quartieri e se ne prendono cura, promuovendo percorsi di partecipazione e cercando di coinvolgere tutti i suoi abitanti, vecchi e nuovi. 

Con queste realtà associative, Libera Palermo collabora a molteplici progetti e attività, apportando il suo contributo specifico di contrasto alle mafie, attraverso l’educazione, la formazione, la divulgazione di conoscenza, le azioni contro la povertà educativa e le marginalità sociali. Il percorso nella storia presente di Palermo, fornirà ai partecipanti gli strumenti per comprendere l’evoluzione della città, dal periodo delle stragi mafiose sino a quello odierno del riscatto sociale, dell’impegno comune, con una visione di città e di contrasto alle mafie che parte dal ruolo che ciascuno può avere in una comunità. Specie i più giovani, che rappresentano il futuro e che hanno tutto il diritto di riconquistarlo e viverlo, con gioia e condivisione.

 

Attività previste

I partecipanti saranno coinvolti in attività a supporto della rete associativa territoriale, impegnata in azioni di contrasto alle marginalità sociali. Tali azioni sono rivolte ad ampie categorie di soggetti, i cui bisogni sono ancora più pressanti a seguito della pandemia: vecchi e nuovi poveri, anziani, bambini, famiglie, migranti e stranieri. Si tratta di bisogni materiali, assistenziali, educativi, relazionali.  I partecipanti al campo potranno supportare il lavoro di queste realtà e fare esperienza diretta dell’impegno di comunità necessario ad arginare il dilagare delle disparità sociali e delle povertà ma anche i rischi di un aumento del controllo mafioso proprio sui più deboli, su quelli più facilmente preda di ricatti e assoggettamento, perché in una condizione di bisogno di beni primari ed essenziali. Le attività faranno entrare i partecipanti nel cuore della vita di alcuni quartieri cittadini, come Ballarò e Borgo Vecchio, attraverso i luoghi, gli spazi e le persone che ne stanno determinando il volto attuale. 

Saranno dedicati momenti di approfondimento, discussione e rielaborazione al tema della memoria delle vittime innocenti delle mafie, attraverso un incontro con un familiare di una vittima di mafia e percorsi di conoscenza nei luoghi della memoria più significativi della città.

 

Attività manuali previste

  • Piccole attività di rigenerazione spazi urbani
  • Volontariato a fianco delle associazioni locali
  • Supporto ai centri aggregativi con attività ricreative e di gioco per i bambini e le bambine
  • Storytelling di comunità e di campo attraverso l’esplorazione sensoriale del quartiere

Informazioni utili

Come arrivare: Quando verrà inviato il programma ai partecipanti, saranno indicati orari e luoghi che i partecipanti raggiungeranno autonomamente. Lo staff è disponibile a fornire tutte le indicazioni logistiche e si farà trovare nel luogo dell’appuntamento. Gli spostamenti, nei quartieri, si svolgeranno a piedi e guidati dallo staff del campo.

Ospitalità: Non è prevista la residenzialità. Il campo può prevedere attività in luoghi con presenza di barriere architettoniche ed è quindi importante confrontarsi con Libera e con lo staff di campo in caso di persone con disabilità motoria o con altre necessità.

 

Materiali obbligatori da portare: cell o fotocamera per riprendere attività, abbigliamento comodo e scarpe chiuse per le attività manuali di impegno del mattino, ventuali medicine o dotazioni sanitarie di cui si fa uso normalmente

Materiali consigliati: Occhiali da sole, berretto protettivo per le ore calde, un cambio maglietta, borraccia con acqua, repellente zanzare

Storia della realtà ospitante

La base operativa del campo è la Bottega di Libera Palermo, sede del Coordinamento provinciale e bene confiscato alla mafia, nello specifico a Gianni Ienna, prestanome dei fratelli Graviano. Questo bene era un negozio di abbigliamento che serviva a fare riciclaggio di denaro sporco, proveniente da attività illecite, il traffico di stupefacenti primo fra tutte. Dal 2008 è stato assegnato dal Comune a Libera Palermo. Il bene si trova nel centro moderno della città ed è al confine tra la Palermo più ricca e quella più povera e marginale. Poca è la distanza con il quartiere Borgo Vecchio, che nonostante la vicinanza con il centro cittadino, soffre condizioni di povertà e marginalità, colpendo specie i più giovani e le famiglie. Ma poca è la distanza anche con il centro storico, dove l’espansione turistica e commerciale fa i conti con situazioni di degrado, povertà, criminalità, traffico di stupefacenti e attività illegali, marginalità sociali. Libera Palermo opera in rete con le associazioni cittadine che si prendono cura delle fragilità, impegnandosi soprattutto nel contrasto alla povertà educativa, nella tutela dei diritti, nella prevenzione dei fenomeni di dipendenza patologica. Per tale ragione il campo sarà occasione per esplorare il lavoro quotidiano di questa rete, conoscendo meglio quartieri e luoghi considerati spesso “difficili” o non frequentabili e che invece sono spazi di umanità, di comunità e di cittadinanza.

 

Per ulteriori informazioni visita il sito e le pagine social di Libera Palermo:

 

www.bottegaliberapalermo.it

fb/instagram @liberapalermo

Richiesta di partecipazione

Richiesta di partecipazione

CAMPI PER SINGOLI: sei un partecipante singolo e hai scelto di partecipare ad un campo di E!State Liberi? Compila il modulo di prenotazione selezionando la voce "Singolo" nel campo dedicato alla Tipologia del partecipante, e compila tutti i campi richiesti. Ti ricordiamo che i singoli partecipanti NON possono iscriversi ai campi dedicati a gruppi, mentre possono partecipare ai campi tematici per singoli.  

CAMPI PER GRUPPI: sei il referente di un gruppo organizzato (classe, gruppo scout, gruppo parrocchiale, presidio di Libera, etc..) e avete deciso con il vostro gruppo partecipare ad un campo di E!State Liberi? Compila il modulo di prenotazione selezionando la voce "referente gruppo" e procedi inserendo le informazioni riguardanti il tuo gruppo: ti chiederemo di indicarci il numero di partecipanti, la tipologia del gruppo, l'età media ed altre informazioni. Il referente avrà il compito di gestire la procedura di iscrizione del gruppo e sarà il punto di contatto con lo staff di E!State Liberi! per tutte le informazioni. 

CAMPI PER MINORENNI: sei un partecipante singolo ma non hai ancora compiuto 18 anni? puoi partecipare ai campi di E!State Liberi! dedicati ai ragazzi con età compresa tra i 14 e i 17 anni. Il modulo può essere compilato dal partecipante, o eventualmente dal genitore o altra figura responsabile, che seguirà poi la procedura di iscrizione. 

CAMPI TEMATICI: si differenziano dai campi classici per i temi trattati e approfonditi nel corso delle formazioni, o per la particolare tipologia di attività svolta durante il campo, fortemente collegate al tema trattato nel campo. I campi tematici possono essere per singoli partecipanti o per gruppi organizzati. Per procedere alle prenotazioni si seguiranno le indicazioni per singoli o per gruppi. 

CAMPI PER FAMIGLIE: questa particolare tipologia di campi è dedicata alla partecipazione delle famiglie ai campi di E!State Liberi! ed è pertanto aperta alla partecipazione di persone di tutte le età, compresi gli under 14. Le modalità di iscrizione sono le medesime di quelle per gruppi. La persona che compila il modulo sarà dunque il "referente" del gruppo, quindi il  punto di contatto con lo staff di E!State Liberi! per tutte le informazioni   

(*) I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori

Dati del genitore o tutore legale

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche
Ho letto l'impegno delle parti e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche
Presto il consenso per il trattamento dei miei dati per la profilazione
Desidero ricevere la Newsletter di Libera, Associazione, Nomi, Numeri contro le mafie

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne.

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche