Formazione // Scuole

Abitare i Margini

Aperte le iscrizione dell'edizione 2018 del seminario di formazione per insegnanti di ogni ordine e grado.

Abitare i margini è un appuntamento di formazione annuale, ideato come momento di incontro, riflessione e formazione per docenti di ogni ordine e grado impegnati nell'educazione alla cittadinanza. Abitare i margini è promosso da Libera in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, ed è giunto alla sua XI edizione. Ogni anno proviamo a sviluppare nuovi temi che pongano al centro della riflessione il mondo della scuola e dell'educazione inserito attivamente nel contesto della società attuale.

La struttura del corso prevede sempre una formula residenziale per dare modo agli insegnanti di lavorare concretamente in termini di studio, analisi e progettazione, affrontando le differenti sfaccettature, contenutistiche ed operative di una “nuova” idea di scuola della emancipazione sociale e della promozione umana. In questa cornice anche i momenti informali hanno un alto contenuto formativo che permette ai partecipanti provenienti da tutta Italia di scambiare buone prassi e di stringere relazioni di continuità anche nel loro percorso professionale, tornando nei territori di provenienza con nuovi stimoli e slancio.

Insegnanti ed educatori protagonisti

Un lavoro che partendo dall'analisi dell'educazione mafiosa dei modelli culturali assimilabili a questa, ha reso protagonisti insegnanti ed educatori in momenti di confronto sui nodi educativi da affrontare per una pedagogia antimafiosa e per l'elaborazione di pratiche di cittadinanza responsabile e partecipata con i giovani, nelle scuole e nelle nostre città. Il percorso di ascolto e confronto pluriennale svolto in seno ad Abitare i margini e alle molte altre iniziative di formazione territoriali, ha prodotto una grande ricchezza di stimoli e ha aperto nuove questioni, grazie all'incontro con persone che ogni giorno si trovano a chiedersi come, attraverso l'insegnamento, aiutare a dare una prospettiva di vita migliore ai giovani.

Edizione 2018: "Dalle storie alle memorie: la narrazione come esercizio politico e pedagogico"

Per l'edizione 2018 di Abitare i Margini dedicheremo l’approfondimento al tema delle memorie declinato al plurale, perché crediamo sia necessario ragionare su diversi ambiti del fare memoria, sul metodo e l'importanza di testimoniare l'impegno utilizzando strumenti differenti.

Memoria e impegno sono tra i pilastri fondanti la storia di Libera. Ciascuno per l’enorme valore che rappresentano ed insieme, indissolubili, l’uno legato all’altro in una reciproca attribuzione di senso. Non ci può essere impegno senza la valorizzazione della memoria; non vi può essere rispetto e riconoscimento della memoria, se non attraverso la pratica quotidiana dell’impegno per la giustizia. A partire da queste premesse proveremo a condividere con alcuni studiosi e esperti del tema, alcune riflessioni utili a scorgere il senso del fare un lavoro sulle memorie all’interno delle scuole.

Infatti, il valore fortemente simbolico ed evocativo della memoria, ha bisogno di atti concreti e di linguaggi idonei per essere compreso e veicolato.

In un’epoca segnata da dibattiti violenti e parole abusanti, pensiamo sia importante rimettere al centro l’importanza del conoscere, del comprendere e del raccontare, perché attraverso questi passaggi fondamentali ci si prenda cura degli altri, senza fermarsi a considerazioni superficiali. Per questo motivo chiederemo, a chi attraverso l’arte si è occupato di temi e questioni sociali importanti, di aiutare docenti ed educatori ad utilizzare alcuni strumenti narrativi con i ragazzi, per intercettare forme di espressione più vicine agli interessi dei giovani.

Il corso prevede un modulo residenziale della durata di 2 giornate e mezza (15 ore) nelle date del 16,17, 18 novembre 2018. L'iniziativa sarà ospitata dall’Istituto Madonna del Carmine "Il Carmelo”, via Doganale 1, Ciampino (Rm)

I costi di partecipazione sono a carico di Libera ad eccezione delle spese di viaggio. Ai docenti sarà rilasciato un attestato di partecipazione (Libera è un ente di formazione qualificato per la formazione del personale docente presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ai sensi del D.M. 170/2016).

I POSTI DISPONIBILI PER PARTECIPARE AL SEMINARIO SONO ESAURITI.

Per ogni eventuale chiarimento e necessità la persona a cui fai riferimento è Elisa Crupi, presso la Segreteria Nazionale di Libera: elisa.crupi@libera.it, scuola@libera.it; 06-69770323/25.

 

Approfondimento
Abitare la Scuola
Scuole

Abitare la Scuola

La pubblicazione che raccontare il decennale percorso nazionale di formazione per docenti Abitare i margini.

cosa puoi fare
Al via il tesseramento 2019
Cosa puoi fare

Al via il tesseramento 2019

Resistere oggi significa esistere: non possiamo limitarci ad assecondare il corso della storia ma dobbiamo assumerci la responsabilità di deviarla quando vediamo che sta prendendo una direzione contraria alla libertà e alla dignità delle persone e alla loro speranza di giustizia. Per un nuovo orizzonte di speranza, di giustizia, di ritrovata umanità.

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne.

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche