Campo per minorenni e maggiorenni a Pagani

  • Luogo: Pagani (SA) - Campania
  • A chi è rivolto: dai 15 ai 20 anni
  • Quota di partecipazione: 200,00 euro/persona
  • Posti disponibili: 15
  • Tipologia alloggio: Tende da campo fornite dalla protezione civile
  • Tipologia campo: Residenziale
  • Campo tematico: Si
  • Periodo: dal 22 luglio 2024 al 28 luglio 2024

Vivi! - Campo Tematico su memoria e narrazioni.

Pagani, comune di circa 40 mila abitanti dell’Agro nocerino sarnese, è storicamente interessato dal fenomeno camorristico. La città ha pagato un prezzo altissimo di sangue innocente. Sono (purtroppo) quattro le vittime innocenti: Antonio Esposito Ferraioli, Marcello Torre, Michele Ciarlo e Marco Pittoni. Il Comune ha subito in meno di venti anni due scioglimenti per infiltrazioni mafiose, in un territorio che ancora oggi non riesce a liberarsi dall’oppressione camorrista: numerose le inchieste nei confronti di organizzazioni locali e di esponenti politici collusi.

Il campo sarà gestito dal Presidio di Libera a Pagani “Antonio Esposito Ferraioli”, attivo dal 2014, che raccoglie il testimone delle battaglie anticamorra che per quarant’anni hanno animato il territorio. In tal senso, le attività del Presidio si caratterizzano ancora più fortemente sul tema delle vittime innocenti.

Si intende partire da queste storie per proporre ai campisti un percorso di riflessione di tipo laboratoriale, che punti ad approfondire la relazione tra memorie e narrazioni, accompagnando i partecipanti in un viaggio per le strade della città, sui luoghi della memoria, e sperimentando la loro capacità di costruire una vera e propria narrazione di memoria. Analogamente, l’esperienza formativa sarà caratterizzata da un forte radicamento territoriale che permetterà ai partecipanti di conoscere le tradizioni e le culture locali, nel più ampio scenario della Valle dell’Agro anche attraverso l’organizzazione di visite nella splendida Costiera Amalfitana o nel Cilento.

Il campo nasce dalla collaborazione con l’Associazione di Protezione Civile Gruppo Papa Charlie di Pagani, aderente all’ANPAS, che metterà a disposizione dei partecipanti gli ampi locali della propria sede, munita di servizi, aule studio e riunione, cucina industriale, connessione internet. Inoltre, la Protezione Civile ha la possibilità di installare due tende da campo assolutamente comode e confortevoli montate in ambiente protetto, all’interno dell’area esterna di pertinenza della sede dell’Associazione.

 

Attività formative previste

  • laboratorio di scrittura collettiva volto a indagare la parte emotiva del fare memoria viva e a trasformarla in coscienza, conoscenza e impegno sui territori. Nell’arco della settimana dunque i partecipanti saranno seguiti nella metodologia da formatori e volontari di Libera, con l’obiettivo di diffondere una memoria storica poco conosciuta e di realizzare produzioni narrative di varia tipologia (testi liberi, versificazioni, scritture teatrali e musicali e altre forme di espressione, anche di carattere audio-visivo).

  • incontro con i familiari delle quattro vittime innocenti di cui i campisti adotteranno la memoria.

  • attività di formazione di carattere più generale che terrà comunque dentro l’economia del campo contenuti imprescindibili, a partire naturalmente dal riutilizzo sociale dei beni confiscati. A Pagani, infatti, sono stati assegnati due appartamenti confiscati, oggi trasformati in luoghi di accoglienza per disabili e per autistici. Realtà che verranno presentate ai partecipanti direttamente dai gestori e direttamente nei beni.

  • la collaborazione con la Protezione civile consentirà di innestare, nel percorso formativo e laboratoriale, anche alcune sessioni dedicate ad un approfondimento sui temi del volontariato e del primo soccorso, soprattutto in relazione all’educazione ambientale.

 

Attività manuali previste

Le attività manuali consisteranno nella rigenerazione e nella cura dei luoghi di memoria del territorio.Sono previste sessioni di formazione pratica a cura della Protezione Civile. 

Informazioni utili

Come arrivare:

In trenoStazione FS di Pagani

In aereo:  Aeroporto di Napoli Capodichino

In autobus: Fermata P.zza Sant'Alfonso

In autoDa Napoli: Casello A3 Nocera Inferiore, Casello A3 Angri Sud, Casello A30 Nocera-Pagani. Da Salerno: Casello A3 Nocera Inferiore, Casello A30 Nocera-Pagani

 

Ospitalità: l'alloggio è organizzato in tende da campo di tipo Ferrino della Protezione Civile con brandine su cui dormire con un sacco a pelo a carico dei partecipanti.. Le tende saranno suddivise per genere. Il campo non è adeguato ad ospitare persone con disabilità motorie per la presenza di barriere architettoniche.

Alimentazione: previa comunicazione l'alimentazione prevista durante il campo è pensata anche per celiaci ed allergie varie. La cucina è gestita da un catering esterno.

Materiali obbligatori da portare: guanti da lavoro, abiti comodi, taccuino, computer portatile o tablet, sacco a pelo,asciugamani.

 

Storia dei beni confiscati

Il campo, essendo tematico, non si tiene su un bene specifico. Sono previste tuttavia visite a due beni confiscati. Si tratta di due appartamenti assegnati ad associazioni locali che si occupano di ragazzi autistici e di diversamente abili.  Sono beni che erano nella proprietà di Mario Pepe, sanguinario boss della Nuova Famiglia, attivo sul territorio dell’Agro fino agli inizi degli anni Novanta e poi diventato collaboratore di giustizia.  I beni sono stati confiscati pochi anni dopo e per circa un ventennio sono stati occupati abusivamente. Il Comune di Pagani, dopo numerosi incontri con i rappresentanti locali di Libera, ha sgomberato i locali nel 2014 e assegnato i beni nell’anno successivo. La nostra esperienza è da considerarsi pertanto una immersione in una realtà difficile, dove accanto alle brutture che la storia di questi territori ci hanno consegnato, resistono e si moltiplicano bellezza e impegno.

link utili: https://www.facebook.com/LiberaPagani

Richiesta di partecipazione

Richiesta di partecipazione

CAMPI PER SINGOLI: sei un partecipante singolo e hai scelto di partecipare ad un campo di E!State Liberi? Compila il modulo di prenotazione selezionando la voce "Singolo" nel campo dedicato alla Tipologia del partecipante, e compila tutti i campi richiesti. Ti ricordiamo che i singoli partecipanti NON possono iscriversi ai campi dedicati a gruppi, mentre possono partecipare ai campi tematici per singoli.  

CAMPI PER GRUPPI: sei il referente di un gruppo organizzato (classe, gruppo scout, gruppo parrocchiale, presidio di Libera, etc..) e avete deciso con il vostro gruppo partecipare ad un campo di E!State Liberi? Compila il modulo di prenotazione selezionando la voce "referente gruppo" e procedi inserendo le informazioni riguardanti il tuo gruppo: ti chiederemo di indicarci il numero di partecipanti, la tipologia del gruppo, l'età media ed altre informazioni. Il referente avrà il compito di gestire la procedura di iscrizione del gruppo e sarà il punto di contatto con lo staff di E!State Liberi! per tutte le informazioni. 

CAMPI PER MINORENNI: sei un partecipante singolo ma non hai ancora compiuto 18 anni? puoi partecipare ai campi di E!State Liberi! dedicati ai ragazzi con età compresa tra i 14 e i 17 anni. Il modulo può essere compilato dal partecipante, o eventualmente dal genitore o altra figura responsabile, che seguirà poi la procedura di iscrizione. 

CAMPI TEMATICI: si differenziano dai campi classici per i temi trattati e approfonditi nel corso delle formazioni, o per la particolare tipologia di attività svolta durante il campo, fortemente collegate al tema trattato nel campo. I campi tematici possono essere per singoli partecipanti o per gruppi organizzati. Per procedere alle prenotazioni si seguiranno le indicazioni per singoli o per gruppi. 

CAMPI PER FAMIGLIE: questa particolare tipologia di campi è dedicata alla partecipazione delle famiglie ai campi di E!State Liberi! ed è pertanto aperta alla partecipazione di persone di tutte le età, compresi gli under 14. Le modalità di iscrizione sono le medesime di quelle per gruppi. La persona che compila il modulo sarà dunque il "referente" del gruppo, quindi il  punto di contatto con lo staff di E!State Liberi! per tutte le informazioni   

(*) I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori

Dati del genitore o tutore legale

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche
Ho letto l'impegno delle parti e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche
Presto il consenso per il trattamento dei miei dati per la profilazione
Desidero ricevere la Newsletter di Libera, Associazione, Nomi, Numeri contro le mafie

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne.

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche