Campo per singoli a Bari

  • Luogo: Bari (BA) - Puglia
  • A chi è rivolto: dai 18 anni in su
  • Quota di partecipazione: 30,00 euro/persona
  • Posti disponibili: 10
  • Tipologia alloggio: NON È PREVISTA LA RESIDENZIALITA'
  • Tipologia campo: Non Residenziale
  • Periodo: dal 26 luglio 2021 al 30 luglio 2021
  • Posti esauriti

E!State Solidali!

Bari è una città di mare, porta verso Levante, crocevia di popoli e culture differenti. Da sempre  città accogliente, attraversata tuttavia da fenomeni di disagio sociale ed economico. La Malavita  barese (Camorra barese), mafia locale, si nutre tuttora di questi disagi e si alimenta di traffico  d’armi, di stupefacenti, racket, estorsioni, tratta umana. Libera, attraverso l’impegno dei suoi  volontari, con l’attenzione della sana cittadinanza, attiva pratiche di antimafia sociale in città come  nelle scuole. attraverso la memoria delle vittime innocenti delle mafie territoriali, attività educative  nelle scuole e nelle università, promuovendo reti tra associazioni, parrocchie ed enti locali, nella  costruzione di un mondo libero da mafie e corruzione. Il presidio di Libera Bari “Luigi Fanelli” ha sede nella Parrocchia di San Sabino, luogo centrale di  accoglienza e contrasto alle povertà.

 

ATTIVITÀ PREVISTE

Durante i 5 giorni del campo, saranno affrontati argomenti che girano attorno al macro tema  “Povertà e disuguaglianze”. Affronteremo insieme come si sono evolute le povertà in città, quali  conseguenze hanno generato nel centro e nelle periferie, discuteremo di povertà educativa, di  usura, coadiuvati dalla lettura della città di un magistrato. Conosceremo le pratiche di contrasto  alle povertà, e quindi alle infiltrazioni mafiose nelle fragilità cittadine, di altre associazioni che  operano nel contesto.

 

Attività manuali previste:

Il presidio di Libera Bari “Luigi Fanelli” ha sostenuto il lavoro di raccolta del cibo e di  preparazione e distribuzione dei pacchi alimentari dall’inizio della pandemia.  Con l’esperienza di E!State Liberi!, vogliamo affiancare la formazione sui temi “Povertà e  disuguaglianze” con azioni concrete.  Per questo, ci uniremo quotidianamente alla Caritas per sostenere il lavoro di preparazione e  distribuzione dei pacchi alimentari a tutte le famiglie in carico che ne hanno bisogno. Un’azione di  solidarietà e prossimità che non vuole lasciare solo nessuno. 

Per svolgere le attività di domicilio e di consegna dei pacchi alimentari è necessario essere  automuniti. Qualora non si abbia questa possibilità contattare preventivamente il referente  del campo.

 

Informazioni pratiche 

Come arrivare:

in treno: Scendere alla fermata “Bari centrale”.  Successivamente prendere i treni che percorrono  le tratte “Bari – Lecce”, “Barletta – Fasano”,  “Bari – Torre a mare” e scendere o a “Parco  Sud” o a “Marconi”. Le due fermate sono  equidistanti.

in bus: Scendere a Largo Sorrentino /Via Capruzzi. Di  fronte il retro della stazione.

Ospitalità: non è previsto l'alloggio.

Materiali obbligatori da portare: mascherina, gel disinfettante

Materiali consigliati: scarpe e vestiti comodi

Storia della realtà ospitante

La parrocchia di San Sabino sorge al confine tra i due quartieri baresi, Madonnella e Japigia,  davanti alla spiaggia cittadina “Pane e Pomodoro”. È punto di incontro di diverse culture e sede  regionale di Libera. Partecipare a questo campo vuol dire sostenere una realtà importante che pratica mutualismo da  sempre e dare forza ai valori di giustizia sociale e solidarietà, pilastri dell’azione territoriale di  Libera.

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne.

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche