News

Una e indivisibile!

Venerdì 18 dicembre giornata di mobilitazione per l'unità della Repubblica e contro ogni autonomia differenziata. Giovedì 17 dicembre ore 18:30 iniziativa di lancio on line.

  Comitato per il Ritiro di qualunque autonomia differenziata e la Rete dei Numeri Pari promuovono

18 dicembre Piazza Montecitorio

SÌ ALLA REPUBBLICA UNA E INDIVISIBILE. NO ALL’AUTONOMIA REGIONALE DIFFERENZIATA

Giovedì 17 dicembre ore 18:30 iniziativa di lancio della mobilitazione nazionale:

Il 18 dicembre il Comitato per il Ritiro di qualunque autonomia differenziata e la Rete dei Numeri Pari promuovono in Piazza Montecitorio dalle ore 14:30 alle 18:30 –  e in altre 14 piazze italiane – un presidio contro la secessione dei ricchi, propagandata come ‘regionalismo differenziato’, che distruggerebbe l’unità della Repubblica creando cittadini e cittadine di serie A, B e persino Z, a seconda del luogo di residenza.

In questi anni, abbiamo visto come la regionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale e le relative privatizzazioni abbiano causato disastri, negato diritti a milioni di cittadine e cittadini italiani e amplificato l’impatto della pandemia da Covid19. Sarebbe grave quindi, se il Governo cedesse alle richieste scellerate di tre Presidenti di Regione di regionalizzare altre 22 materie, aumentando così le disuguaglianze nel Paese e frammentando ulteriormente l’unità della Repubblica. L’approvazione del Disegno di Legge Boccia getterebbe le basi per la costruzione di 20 piccole patrie, dando a ognuna di queste la possibilità di gestire autonomamente – tra le altre – il sistema scolastico, la tutela del territorio e dell’ambiente, i contratti di lavoro e il gettito fiscale. In questo modo si lascerebbe sempre più spazio alle privatizzazioni, anteponendo la legge del profitto ai bisogni e ai diritti universali di tutte e tutti.

Crediamo che la priorità sia lavorare per costruire l’uniformità delle prestazioni e dei servizi in tutto il Paese, garantire diritti, dignità, libertà, partecipazione e giustizia sociale a tutte e tutti. Per questo venerdì 18 saremo in piazza per chiedere al Governo e al Parlamento di ritirare il collegamento del DDL Boccia alla legge di Bilancio e stralciare definitivamente il progetto di Autonomia Differenziata.

NO al DDL Boccia, NO all’autonomia differenziata che cancella i principi fondamentali su cui si fonda la Costituzione antifascista, nata  dalla Resistenza; SÌ a un dibattito responsabile e privo di reticenze sui danni prodotti dalla riforma del Titolo V della Costituzione; SÌ alla Repubblica, una e indivisibile, che rimuova le diseguaglianze e attui i principi di uguaglianza e solidarietà contenuti nella nostra carta costituzionale.

Il 17 dicembre alle ore 18:30 alle 20:30 la Rete dei Numeri Pari e il Comitato per il Ritiro di qualunque autonomia differenziata promuovono - con una iniziativa online - la mobilitazione nazionale "UNA E INDIVISIBILE! No alla frammentazione della Repubblica e alla secessione dei ricchi" che si terrà venerdì 18 dicembre in decine di piazze in tutto il Paese.

Durante la diretta dell'iniziativa del 17 dicembre interverranno: Gaetano Azzariti - Presidente dell'associazione Salviamo la Costituzione; Marina Calamo Specchia - Professoressa ordinaria di Diritto Costituzionale Comparato UNIBA; Luigi Ciotti - Presidente di Libera e Gruppo Abele; Andrea Del Monaco - Economista e giornalista per la Gazzetta del Mezzogiorno e Huffington Post; Marco Esposito - saggista e Caporedattore de Il Mattino; Roberto Napoletano - direttore del Quotidiano del Sud; Gianfranco Pagliarulo - Presidente ANPI; Lino Patruno - scrittore ed editorialista de La Gazzetta del Mezzogiorno; Marco Tarquinio - direttore di Avvenire; On. Lanfranco Turci - già Presidente Regione Emilia Romagna.

Introdurranno e coordineranno l'iniziativa: Marina Boscaino per il Comitato nazionale contro ogni autonomia differenziata e Giuseppe De Marzo coordinatore nazionale della Rete dei Numeri Pari.

Sarà possibile seguire la diretta dal canale Youtube della Rete dei Numeri Pari  e sulla pagina Facebook del Comitato Nazionale per il ritiro di qualunque autonomia differenziata .

 

Per informazioni ulteriori:

Le altre piazze (in aggiornamento)   clicca qui

Campagna  clicca qui

Articoli  clicca qui

Blog  clicca qui

Per aderire alle manifestazioni o promuovere nuovi presidi scrivi a:
noadogniautonomiadifferenziata@gmail.com
info@numeripari.org

Ufficio stampa Comitato per il ritiro di qualunque autonomia differenziata, l’unità della Repubblica, la rimozione delle diseguaglianze
328 5654425
 

Ufficio stampa Rete dei Numeri Pari
347 393 5956
 

Approfondimento
La Rete dei Numeri Pari
Numeri Pari // welfare // Politiche sociali

La Rete dei Numeri Pari

Unisce centinaia di realtà sociali diffuse in tutta Italia con l'obiettivo di garantire diritti sociali e dignità a quei milioni di persone a cui sono stati negati.

News correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne.

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche