News

Nomine Autorità Nazionale Anticorruzione


Il Consiglio dei Ministri del 7 agosto scorso ha finalmente proceduto alle nomine relative al Presidente e ai commissari dell'Autorità Nazionale AntiCorruzione (ANAC).
Prendiamo atto che, a oltre un anno dalle dimissioni dell’ex-Presidente Raffaele Cantone, il Governo ha deciso di dedicare alla governance dell'Autorità l’attenzione che essa merita.

Riscontriamo tuttavia che le nomine del CdM non sembrano favorire l'auspicato consolidamento dell'Autorità, che si nei suoi pochi anni di attività è affermata quale presidio di trasparenza e integrità nell’amministrazione pubblica. Al contrario, duole constatare come trovino conferma alcuni segnali di un suo latente indebolimento. Persino nella procedura di rinnovo del Consiglio si sono fatti passi indietro, perdendo l'occasione di generare un percorso partecipato e trasparente nella selezione del Presidente e dei commissari, i cui profili e curricula non sono stati oggetto di alcun preventivo scrutinio pubblico.

Rileviamo inoltre che tutti i neo-nominati si caratterizzano per competenze di matrice esclusivamente giuridica, nonché per l’assenza di collegamenti professionali con un impegno della società civile e responsabile. Questo accresce il rischio che in ANAC finisca per affermarsi un approccio solo formalistico e regolatorio all’elaborazione di strumenti anticorruzione, trascurandone la fondamentale dimensione culturale e civica. 

Ribadiamo la centralità del ruolo di indirizzo dell'ANAC nelle politiche per la prevenzione della corruzione, che per essere efficaci richiedono un lungimirante investimento nella cultura dell'integrità e della trasparenza. Si tratta di un impegno oggi più che mai cruciale per il nostro Paese, stretto tra evidenze di un diffuso malaffare e la drammatica crisi economica indotta dall’emergenza sanitaria. Auspichiamo pertanto il rinnovato impegno di un’Autorità credibile e incisiva, accompagnato da una corrispondente attenzione dei decisori politici alla centralità delle politiche anticorruzione.
 

Ufficio presidenza Libera 
 

Approfondimento
News correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne.

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche