Campo per gruppi a Cerignola

  • Luogo: Cerignola (FG) - Puglia
  • A chi è rivolto: Gruppi organizzati
  • Quota di partecipazione: 30,00 euro/persona
  • Posti disponibili: 13
  • Tipologia alloggio: NON E' PREVISTO L'ALLOGGIO
  • Periodo: dal 20 luglio 2020 al 24 luglio 2020
  • Posti esauriti

Le Terre di Hyso

Il campo “LE TERRE DI HYSO” si svolgerà a Cerignola (FG), cittadina del Tavoliere delle Puglie che conta circa 55.000 abitanti. L’attività si svolgerà presso il Laboratorio di Legalità “Francesco Marcone”, bene confiscato alla mafia, gestito dal 2010 dalla Cooperativa Sociale Pietra di Scarto, attiva dal 1996. La Cooperativa è impegnata nella promozione della giustizia sociale ed economica attraverso la diffusione di una cultura dell’antimafia, la pratica di un’agricoltura sostenibile, l’educazione alla legalità e al consumo critico. Il nostro obiettivo è quello di dare opportunità di inserimento lavorativo a persone che provengono da situazioni di fragilità e a rischio di esclusione sociale. 

Attività previste

Il calendario è organizzato al fine di permettere ad ogni partecipante di vivere il territorio, nei tre giorni di campo, nella maniera più intensa e coinvolgente possibile. L’itinerario formativo segue un percorso a tappe, con un approfondimento sulle cooperativa che gestisce il campo, del contesto territoriale,con un approfondimento su agromafie e caporalato, piaga di Capitanata; i volontari incontreranno familiari delle vittime di mafia, con focus dedicato all’importanza della memoria e delle storie dimenticate o sconosciute; approfondimento sulle mafie del territorio dal passato ad oggi, con riferimento alle operazioni che hanno portato alle confische dei beni oggi riutilizzati. Conoscenza delle azioni di rinascita e  dei semi di speranza che negli ultimi dieci anni stanno germogliando sulle nostre terre con economie alternative sostenibili ed esempi di filiere pulite.  

Attività manuali previste:

  • recupero e riqualificazione del bene (creazione di progetti condivisi con i ragazzi);
  • attività agricola dimostrativa utile a raccontare le modalità di gestione delle colture che insistono sul bene (olivo, vite, pomodoro)
  • proposta di un progetto condiviso di riqualificazione/miglioramento dei beni 

 

Informazioni utili

Come arrivare

In treno: Stazione Fs Cerignola Campagna

In auto: S.S. 16 Km 706 (Uscita Sala Ricevimenti “Villa Demetra”) 71042 – Cerignola

Ospitalità: non è previsto l'alloggio

Orari: le attività si svolgeranno il Lunedi, Mercoledì e Venerdì pomeriggio dalle 15.30 alle 19.30

Alimentazione: non sono previsti pasti

Materiali obbligatori da portare: mascherine, cappellini, abbigliamento e scarpe consone al tipo di attività

Materiali consigliati da portare: guanti da lavoro

Storia del bene confiscato

Siamo impegnati dal 1996  nella promozione della giustizia sociale ed economica attraverso la diffusione di una cultura dell’antimafia, la pratica di un’agricoltura sostenibile, l’educazione alla legalità e al consumo critico. Il nostro obiettivo è quello di dare opportunità di inserimento lavorativo a persone che provengono da situazioni di fragilità e a rischio di esclusione sociale.
Dal 2010 gestiamo il Laboratorio di Legalità “Francesco Marcone”, bene confiscato alla mafia e intitolato alla memoria del Direttore dell’Ufficio del Registro di Foggia, ucciso dalla mafia il 31 Marzo del 1995.
Il bene, confiscato a Rosario Giordano, affiliato al clan “Piarulli – Ferraro” ed attualmente egemone sul territorio cittadino, è il risultato di una maxi operazione antimafia, l’operazione “Cartagine” degli anni 1992/93 che portò alla sbarra numerosi mafiosi della città.
Attualmente la Cooperativa è impegnata nel progetto “Ciascuno cresce solo se sognato: per una filiera equa e solidale del pomodoro” e sta per realizzare un laboratorio di trasformazione agro-alimentare.

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne.

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche