Campo per minorenni e maggiorenni a Gattatico - Casa Cervi

  • Luogo: Gattatico (RE) - Emilia Romagna
  • A chi è rivolto: dai 16 anni in su
  • Quota di partecipazione: 140,00 euro/persona
  • Posti disponibili: 15
  • Tipologia alloggio: brandina
  • Campo tematico: Si
  • Periodo: dal 22 giugno 2019 al 29 giugno 2019
  • Posti esauriti

Ricordati di Resistere, dalla Memoria nasce l'Impegno

Dai fratelli Cervi al processo Aemilia. Cosa è cambiato in Emilia? L’esperienza partigiana quale eredità ha lasciato a 70 anni dalla Liberazione? Attraverso la scoperta e conoscenza di luoghi, simboli e persone costruiamo insieme una nuova narrazione della Resistenza, coniugandola alle sfide che la criminalità organizzata ha sottoposto al nostro territorio.

Sarà un memento delle storie di questa terra, che si scopre epicentro della criminalità organizzata al nord, diversa dalla narrazione del mito. A partire da un luogo che di questo mito ha sempre fatto parte, vale a dire Casa Cervi.

Per scoprire la propria resistenza, attraverso un esercizio consapevole della memoria.

 

Attività previste

Oltre che luogo di memoria l’Istituto Cervi è luogo di elaborazione e laboratorio di idee. Qui i partecipanti ragioneranno su vecchie e nuove resistenze. Uscite fondamentali per il percorso del gruppo saranno a Bologna, al museo della strage di Ustica e alla Scuola di pace di Montesole. A Reggio Emilia invece si approfondiranno i fatti del “7 luglio” e i protagonisti del processo Aemilia, il più grande per mafia mai svoltosi al nord.

Un grande spazio verrà lasciato all'esercizio libero della “resistenza al tempo”, ovvero al metodo e al “mestiere” della memoria. A partire dalla propria esperienza personale, territoriale e generazionale.

Verrà fatto un uso estensivo del gioco, dal boardgame storico al role playing immersivo ed educativo. Particolarità del campo sarà proprio la creazione di una storia da poter utilizzare in un gioco di ruolo da lasciare ai futuri visitatori di Casa Cervi.

Attività manuali previste:

- Creazione di un gioco di ruolo da lasciare all’istituto come testimonianza del passaggio dei campisti;

- Aiuto nell’apertura e chiusura del museo;

- Affiancamento nella cura della biblioteca;

- Accoglienza dei visitatori di Casa Cervi.

 

Informazioni pratiche 

Come arrivare

in treno: Stazione Sant'Ilario d'Enza - Reggio Emilia

in aereo: Aeroporto di Bologna, poi treno

in auto: uscita A1 Terre di Canossa/Campegine

 

Ospitalità: I partecipanti saranno ospitati nella palestra di una scuola primaria. Saranno predisposte delle brandine.

 

Alimentazione: L’alimentazione è pensata sia per celiaci e allergie varie che per vegani e vegetariani.

 

Materiali obbligatori da portare: sacco a pelo, cuscino, asciugamani.

Materiali consigliati: spray anti-zanzare.

 

Storia del bene

Raccogliendo lo straordinario patrimonio di valori rappresentato dalla figura di Alcide Cervi, insieme alla memoria dei suoi sette figli martiri dell’antifascismo, l’Istituto parte dalla esperienza della campagna emiliana per lavorare con coerenza e impegno per la salvaguardia dei valori alla base della Costituzione Repubblicana. Nella formazione e nella didattica, nella ricerca storica e nella diffusione della memoria, si pone in primo piano nel rapporto con le istituzioni locali e nazionali, in stretta collaborazione con enti culturali ed accademici a tutto campo.

 

http://www.istitutocervi.it/

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne.

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche