Dai territori

Seminario: Dalla pedagogia mafiosa all'educazione mafiosa

Dal 17 al 19 novembre, una tre giorni di formazione residenziale rivolta ad insegnanti ed educatori.

Dal 17 al 19 Novembre Libera promuove un weekend di formazione residenziale, presso la Fattoria della legalità – Casa Nostra, una struttura polifunzionale destinata alla ricezione turistico-sociale e alla formazione, realizzata su un bene confiscato alla criminalità organizzata nel territorio di Lentini (SR)  e gestita dalla Cooperativa Beppe Montana-Libera Terra (strada Comunale 2, contrada Cuccumella, Lentini, SR).

Il Seminario “Dalla pedagogia mafiosa all’educazione civile” è rivolto ad insegnanti delle Scuole di ogni ordine e grado ed educatori. Tre giorni di studio e riflessione con lavori di gruppo e restituzione dei lavori in plenaria. Il seminario sarà condotto da Mario Schermi, formatore del Ministero della Giustizia, Responsabile della Lude (Libera Università dell’educare), autore di numerosi saggi sull’ "educare difficile” e Michele Gagliardo, Responsabile Nazionale della Formazione di Libera.

La tre giorni rientra nel percorso di formazione nazionale di Abitare i margini, il “laboratorio di progettazione permanente” promosso da Libera Formazione per favorire l’incontro e lo scambio tra esperti, formatori e docenti  attraverso momenti di approfondimento sui fenomeni mafiosi nelle loro complesse articolazioni e di aggiornamento sugli strumenti educativi.

Programma:

 

Prima Giornata - Venerdì

Ore 14.00 Accoglienza dei partecipanti

Ore 14.30 Casa Nostra, un sogno che prende forma, presentazione del progetto

Ore 15.00 Introduzione dei lavori e presentazione del Seminario

Michele Gagliardo, Libera Formazione, LUdE

Ore 15.30 Il Sistema mafioso come sistema culturale prossimo

Attivazione a cura dello Staff di formazione

Ore 17.00 Restituzione dei lavori e confronto

Ore 18.00 Relazione - “Il dispositivo educativo mafioso”

Mario Schermi, Formatore Ministero della Giustizia, LUdE

Ore 19.30 Confronto in plenaria

Ore 20.00 Chiusura prima giornata

 

Seconda giornata - Sabato

Ore 09.00 Apertura plenaria della giornata

Ore 09.15 Relazione – “La scuola e l’educazione alla giustizia”

Michele Gagliardo, Libera Formazione, LUdE

Ore 10.30 Pausa

Ore 10.45 Attivazione: “Verso l’individuazione di snodi educativi”

Ore 12.15 Restituzione lavori di gruppo

Ore 12.45 Confronto e sintesi in plenaria

Ore 13.00 Pranzo

Ore 14.00 Relazione “Dalla pedagogia alla costruzione di patti educativi”

Mario Schermi, Formatore Ministero Giustizia, LUdE

Ore 16.30 Confronto in plenaria

Ore 17.30 Chiusura della giornata

 

 

Iscrizioni:
- Per iscriverisi sarà necessario compilare i moduli di iscrizione on line relativi al corso/i di interesse:
“Dalla pedagogia mafiosa all’educazione civile” ISCRIVITI: https://goo.gl/RGPzfF

* Importante: i moduli on line, non sono sostitutivi dell’iscrizione ai corsi sulla piattaforma SOFIA e sulla CARTA DEL DOCENTE. Tramite SOFIA, gli insegnanti potranno decidere di coprire la quota di iscrizione di 100,00 euro prevista tramite Carta del docente.

Sul catalogo della piattaforma il modulo “Dalla pedagogia mafiosa all’educazione civile” ha il seguente codice identificativo: 9388

In caso di volontà di utilizzare la Carta del docente, è opportuno che gli insegnanti generino il voucher prima di iscriversi, in modo da inserire direttamente il codice alfanumerico del buono su SOFIA al momento di registrarsi per il corso.

I parametri per la generazione del buono:
- Formazione e aggiornamento
- Corsi di aggiornamento enti accreditati/qualificati ai sensi della direttiva 170/2016
- Importo: pari a quanto previsto dal corso specifico, in questo caso 100 euro

Informazioni:
Veronica Taschetti -- cell: 3280039292 -- e-mail formazione@coopbeppemontana.org

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003