Campo tematico per singoli a Bari

  • Luogo: Bari (BA) - Puglia
  • A chi è rivolto: singoli
  • Quota di partecipazione: 140,00 euro/persona
  • Posti disponibili: 16
  • Tipologia alloggio: al chiuso a terra con sacco a pelo
  • Campo tematico: Si
  • Periodo: dal 8 luglio 2019 al 14 luglio 2019
  • Posti esauriti

Memorie e Narrazioni

Bari è una città di mare, porta verso Levante, crocevia di popoli e culture differenti. Da sempre città accogliente, attraversata tuttavia da fenomeni di disagio sociale ed economico. La Malavita barese (Camorra barese), mafia locale, si nutre tuttora di questi disagi e si alimenta di traffico d’armi, di stupefacenti, racket, estorsioni, tratta umana.

Libera, attraverso l’impegno dei suoi volontari, con l’attenzione della sana cittadinanza, attiva pratiche di antimafia sociale in città come nelle scuole. attraverso la memoria delle vittime innocenti delle mafie territoriali, attività educative nelle scuole e nelle università, promuovendo reti tra associazioni, parrocchie ed enti locali, nella costruzione di un mondo libero da mafie e corruzione.

 

ATTIVITÀ PREVISTE

“Memorie e narrazioni” è un campo tematico che si svolgerà a Bari, dal borgo antico alle periferie. Un viaggio itinerante nella città, attraverso la memoria delle vittime innocenti delle mafie e quella della lotta antifascista cittadina. Il campo permetterà di conoscere la città nelle sue peculiarità storico-artistiche e di godere delle località marittime limitrofe. Saranno previste visite nei luoghi più rilevanti della città e gite fuori porta.
“Memorie e narrazioni” è un laboratorio di scrittura collettiva, volto a indagare la parte emotiva del fare memoria viva e a trasformarla in coscienza, conoscenza e impegno sui territori.  Nell’arco della settimana, i partecipanti saranno seguiti nella metodologia da esperti di narrazione e scrittura, accompagnati dai volontari di Libera. Gli obiettivi sono la diffusione di una memoria storica poco conosciuta e la realizzazione di produzioni narrative, create dalle ragazze e dai ragazzi che saranno, in seguito, pubblicati sul sito vivi.libera.it.

Attività manuali previste:

Realizzazione di testi scritti, elaborati narrativi, prodotti in attività di gruppo.

 

Informazioni pratiche 

Come arrivare

in treno: Arrivo presso la stazione ferroviaria di Bari Centrale, il partecipante verrà accompagnato al campo previo avviso e accordo in anticipo con il responsabile di campo.

in aereo: Arrivo presso l’Aeroporto di Bari Palese "Karol Wojtyla". Dall'aereoporto si prende il trenino Ferrovie del Nord Barese: Bari Aereoporto - Bari Centrale, direzione Bari centrale. Il campista verrà accompagnato previo avviso e accordo in anticipo con il responsabile di campo.

in auto: uscita tangenziale via Napoli - Porto

 

Ospitalità: I partecipanti dormiranno presso un oratorio, portando con se materassino e sacco a pelo.

Alimentazione: La cucina è gestita dall'organizzazione. Previa indicazione è prevista l'organizzazione del pasto anche per vegetariani, vegani, celiaci ed allergie varie.

Materiali obbligatori da portare: sacco a pelo, materassino, asciugamani, scarpe comode, vestiti leggeri.  

Materiali consigliati: cuscino, costume da bagno e telo mare.

Nota bene: è necessario saper usare la bicicletta o comunicare preventivamente l'indisponibilità ad utilizzarla, così da prevedere eventualmente una soluzione.

 

Storia del bene confiscato

La peculiarità del campo tematico non concentra l’attività in un bene confiscato preciso. Ne saranno scelti alcuni che saranno oggetto di analisi e monitoraggio, in generale, delle attività del campo.

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne.

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche