Memoria e Impegno // Internazionale

Ponti di memoria internazionale

Dalla sinergia con il settore memoria si è avviato un significativo scambio e “riconoscimento reciproco” tra familiari di vittime italiane e straniere. Una visione comune, a partire dal singolo dolore, sta dando dei frutti importanti per l’uscita dall’isolamento e l’acquisizione di una maggiore consapevolezza che la violenza criminale colpisce in ogni parte del mondo ma che i familiari hanno strumenti e risorse per ritrovarsi a condividere un impegno comune di memoria e giustizia che superi qualsiasi confine. 

Una Memoria Mediterranea tra Italia, Bosnia e Tunisia tra mafie, guerre e desaparecidos e un’America Latina che ha reso la memoria uno strumento di contrasto ai crimini e le violenze che sistemi mafiosi e dittatoriali a geometrie variabili hanno perpetrato dal Messico in giù. Movimenti di vittime e familiari che instancabilmente urlano i nomi di chi è stato ucciso o sequestrato ingiustamente. Un lavoro che viene arricchito dal portale Vivi - dando spazio alle biografie delle vittime innocenti delle mafie i cui nomi sono ricordati  ogni 21 marzo nella Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle  vittime innocenti delle mafie

Approfondimento
play
#21marzosocialday
Memoria e Impegno // 21 marzo

#21marzosocialday

Il 21 marzo 2016 più di 350.000 persone si sono ritrovate insieme in migliaia di piazze, scuole, parrocchie e associazioni in tutta Italia.
Il racconto della Giornata della memoria e dell'impegno attraverso gli occhi di chi l'ha vissuta.

Progetto
Vivi
Memoria e Impegno // vivi

Vivi

Un viaggio multimediale di ricordi, immagini, fotografie, audio, video e testimonianze per fare della memoria un motore di impegno e un veicolo di speranza. Storie individuali che, raccolte insieme, racconteranno un pezzo di storia collettiva del nostro Paese.

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003