News

Presentazione del Rapporto #Liberaidee: la ricerca sulla percezione e la presenza di mafie e corruzione

Una ricerca quantitativa, con oltre 10.000 questionari in tutta Italia, e una ricerca qualitativa, con oltre 100 interviste alle associazioni di categoria, per offrire una panoramica aggiornata rispetto alla presenza e alla percezione delle mafie e della corruzione nel nostro Paese e a livello internazionale. Un Rapporto che mette insieme l’analisi quantitativa e l’analisi qualitativa e fornisce molti dati dai quali poter partire per ragionare su nuovi metodi capaci di generare cultura antimafia e cittadinanza attiva.

Il Rapporto “#Liberaidee, la ricerca sulla percezione e la presenza di mafie e corruzione” sarà presentato giovedì 18 ottobre 2018 ore 10 presso la Sala Igea - Piazza dell’Enciclopedia Italiana 4 – Roma. Saranno presenti: Don Luigi Ciotti, Presidente nazionale di Libera; Federico Cafiero De Raho, Procuratore Nazionale Antimafia; Raffaele Cantone, Presidente Autorità Nazionale Anticorruzione; Gian Carlo Caselli, Presidente Onorario di Libera; Francesca Rispoli, Ufficio di Presidenza di Libera; Marisa Parmigiani, Responsabile Sostenibilità Gruppo Unipol.

La ricerca vedrà come modalità di diffusione un grande viaggio nazionale e internazionale, #Ideeinviaggio, che porterà i dati raccolti in centinaia di tappe: nelle piazze, nelle sedi delle istituzioni, nelle scuole, nei luoghi di lavoro, per dare vita a un nuovo dibattito pubblico su mafie e corruzione.

Approfondimento
Rapporto #Liberaidee
Liberaidee // mafie e corruzione

Rapporto #Liberaidee

La mafia? C'è solo al sud. Solo 8,5% pensa che sia un fenomeno nazionale. Presentata la ricerca sulla percezione e la presenza di mafie e corruzione.

progetto
Liberaidee
Liberaidee // partecipazione

Liberaidee

In viaggio contro mafie e corruzione per rileggere e dare tutti insieme una lettura attuale e condivisa del fenomeno mafioso e corrutivo.

News correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne.

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche