Approfondimenti

Libera la Natura sbarca a Lampedusa

Staffette di corsa per 600 ragazzi e ragazze per far correre un messaggio di pace, di solidarietā e per i diritti di tutti.

Lampedusa, maggio 2016. Oltre seicento studenti hanno partecipanto alla tappa di Libera la natura, correndo in staffette di gioia, di memoria e riflessione, passandosi tra le mani un testimone speciale: un pezzetto di legno ricavato da uno dei tanti barconi che su queste nostre coste approdano. Un testimone di legno che racconta naufragi e vite spezzate dalla povertā e dalla guerra, perchč mai come in questo momento il nostro Paese ha bisogno che tutti, tengano in mano il testimone dell'impegno e della responsabilitā.

Don Luigi Ciotti a Lampedusa, maggio 2016.
Progetto
Libera la natura
Scuole // sport

Libera la natura

Un progetto che si pone l'obiettivo di diffondere uno sport basato sul rispetto dell'altro, delle regole e del proprio corpo, per combattere e prevenire l'illegalitā che condiziona anche il mondo sportivo.

News correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche