Formazione

Libera la natura

Libera la Natura nasce nel 2011 dalla collaborazione tra Libera e il Gruppo Sportivo del Corpo Forestale dello Stato,oggi Carabinieri Forestale : un percorso rivolto alle scuole secondarie di primo grado che nelle precedenti edizioni ha coinvolto oltre 6.000 studenti in attività sportive ed educative sui valori dello sport sano, della legalità democratica, della sana alimentazione e della tutela ambientale.

Il progetto si pone l'obiettivo di diffondere uno sport basato sul rispetto dell'altro, delle regole e del proprio corpo, a partire da un'alimentazione corretta, per combattere e prevenire l'illegalità che condiziona anche il mondo sportivo. Gli alunni coinvolti in Libera la Natura incontrano gli operatori dell'associazione e gli atleti delle diverse discipline del Gruppo Sportivo Carabinieri Forestale, per conoscere la loro storia sportiva, che prima di essere professione, è una testimonianza di adesione ai valori fondamentali di lealtà, rispetto del proprio corpo, impegno e sacrificio, per condividere l'idea che per tutti il primo traguardo è la competizione pulita. 
A completamento dell'esperienza svolta in classe, i ragazzi corrono delle staffette non competitive organizzate su beni confiscati alla criminalità organizzata nei loro territori, rendendosi protagonisti attivi del recupero di luoghi che sono tornati ad essere beni comuni. 

Un testimone speciale

Sono piccole staffette per far correre un messaggio di pace, di solidarietà e per i diritti di tutti. Staffette di gioia, di memoria e riflessione. Infatti gli studenti si passano  tra le mani un testimone speciale: un pezzetto di legno che arriva da Lampedusa, ricavato da uno dei tanti barconi che su queste nostre coste approdano. Un testimone di legno che racconta naufragi e vite spezzate dalla povertà e dalla guerra, perchè mai come in questo momento il nostro paese ha bisogno che tutti,  tengano in mano il testimone dell'impegno e della responsabilità.

Libera la natura ha toccato nel suo viaggio sui beni confiscati le regioni dell'  Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia, Veneto.

approfondimento
Approfondimento
play
Libera la Natura sbarca a Lampedusa
Libera la natura

Libera la Natura sbarca a Lampedusa

Libera la natura, sbarca a Lampedusa, 600 ragazzi insieme per partecipare a piccole staffette e far correre un messaggio di pace, di solidarietà e per i diritti di tutti!

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003