News

Libera e CHANCE in Albania

Quattro giorni di incontri per la promozione dell'uso pubblico e sociale dei beni confiscati.

In linea con la nuova Agenda Politica europea contro il crimine organizzato e la corruzione del network europeo CHANCE - Civil Hub Against orgaNised Crime in Europe, presentata il 3 aprile 2019, Libera  arriva in Albania per la promozione e lo scambio di buone pratiche sull'uso pubblico e sociale dei beni confiscati.

Dal 9 al 12 luglio, la visita in Albania prevede 3 incontri a Tirana, Scutari e Valona - organizzati da ENGIM Albania insieme ad alcune organizzazioni sociali del territorio, per raccontare l'esperienza di riuso sociale dei beni confiscati in Italia e che a livello locale si sta sviluppando da alcuni anni in Albania.

In particolare si conoscerà l'esperienza di "KeBuono", pasticceria e gelateria sociale che ha sede in un bene confiscato alla criminalità organizzata a Fier, nel sud dell'Albania, e che rappresenta un primo esempio di riscatto sociale dalle dinamiche criminali locali. Il bene, una ex discoteca, apparteneva a un trafficante di droga e sequestrata e confiscata su impulso del tribunale di Milano.

Approfondimento
News correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative e campagne.

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo Libera a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003 e/o successive integrazioni o modifiche