Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

International camps

Also this year E!StateLiberi offers initiatives opened up to the international dimension, tackling broader themes of transnational mafias and global anti­mafia. And there is more. Moreover it is expected the participation of individuals and groups from abroad. The goal is to offer a wide range of opportunities for exchange and discussion between young citizens, both Italian and international, who are willing to take the challenge by providing a valuable contribution to the community through the work on the confiscated mafia assets as well as discovering new social realities and experiences either close by or distant from their context of belonging. Therefore, in addition to field activities, trainings will be also carried out on a daily basis in the form of meetings, film screenings and workshops about current mafia organizations which are increasingly structured in international networks, as well as about those other networks, also international, aimed at contrasting them.

 


More info:
Tel. 06/69770345 estateliberi@libera.it

 
 


 

.
 
.
 
.
 
.
 
.
 
 

Comunicati

  1. Tv2000: Diretta con don Luigi Ciotti

    Il 31 maggio 2016 su Tv2000 dalle 15.15 durante la trasmissione "Siamo noi" sarà presente don Luigi Ciotti

  2. Siderno (RC): Intitolazione strada a Gianluca Congiusta

    Il coordinamento Libera Locride e l'associazione Cambi@menti, in tutte le sue componenti, esprimono viva soddisfazione per la recente delibera della Prefettura di Reggio Calabria che ha autorizzato l'intitolazione di una strada di Siderno a Gianluca Congiusta, il giovane imprenditore ucciso dalla 'ndrangheta il 24 maggio del 2005.

  3. Concluso l'iter di destinazione dei beni confiscati a Pietralunga. Libera Umbria: "Una bella notizia, ora subito il bando per il riutilizzo sociale"

    Libera Umbria: "Una bella notizia, ora subito il bando per il riutilizzo sociale. Finalmente i beni confiscati alla 'ndrangheta siti nel comune di Pietralunga sono tornati definitivamente alla nostra comunità locale, grazie all'azione di coordinamento istituzionale della Prefettura di Perugia. Ora può partire la fase del riscatto concreto, attraverso la creazione di opportunità di lavoro vero, di un pezzo di territorio importante della nostra regione, restituito alla collettività".