Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Campo per gruppi di Scampia e Chiaiano

 
.
 

Provincia di Napoli, Scampia/Chiaiano
Via Arcangelo Ghisleri, lotto p5
"(R)ESTATE A SCAMPIA!"

Date Campo:
dal 13 al 18 luglio,
dal 20 al 25 luglio,
dal 27 al 1 agosto, - disponibilità posti esaurita -
dal 3 all'8 agosto, - disponibilità posti esaurita -
dal 17 al 22 agosto, - disponibilità posti esaurita -
dal 24 al 29 agosto.

Posti Letto: 30

Posti Tenda: 50

Descrizione campo :
Il Campo ha l'obiettivo di far vivere e conoscere il quartiere Scampia di Napoli, (conosciuto in tutto il mondo come il quartiere di Gomorra), attraverso le testimonianze, la voce, le esperienze e i luoghi mai raccontati. Un viaggio, nelle viscere del Quartiere, nelle Vele di Scampia (icona cinematografica del male assoluto), nel cuore della resistenza data dalle associazioni territoriali per abbattere stereotipi e pregiudizi, nei quartieri di Scampia e Chiaiano.
Un percorso formativo che affronterà i temi della legalità giustizia sociale, difesa dei territori, ecomafie, biocidio, testimonianze dirette di storie di familiari di vittime innocenti della camorra si alternerà al  lavoro nei campi e alla ristrutturazione dell'ex edificio scolastico. Tanti motivi per un'unica scelta: (R)ESTATE A SCAMPIA. I due campi (Chiaiano e Scampia) saranno uniti in tutte le attività, dalla colazione alla buonanotte. Ci si divide solo per dormire.

Tipologia di lavoro:
Chiaiano: cura del pescheto, vigneto, cura degli orti.
Scampia : attività di pulizia , bonifica e ristrutturazione  di un edificio scolastico dismesso.

Materiale da portare :
Abiti: pantalone lungo, felpa, scarpe da ginnastica, guanti da lavoro.

Ulteriori informazioni :
Campo non attrezzato per ospitare portatori di handicap.
L'alimentazione prevista durante il campo è pensata anche per vegetariani/celiaci/vegani previa segnalazione.

Alloggio
Dove si dorme: Scampia: Scuola dismessa. Chiaiano: bene confiscato.
Materiale da portare : Scampia: Sacco a pelo, cuscino. Chiaiano: sacco a pelo, tenda, torcia.


 

Come Arrivare:

> In Treno:
Piazza Garibaldi. Da qui Metropolitana Linea 1, fino alla Fermata Chiaiano. Qui i Volontari saranno prelevati.

> In Aereo:
Capodichino

> In Auto:
A1 - uscita tangenziale Secondigliano

Modalità di trasferimento dei volontari dal loro luogo di arrivo (stazione, aeroporto) al bene: pulmino o auto
Nel caso di arrivo in auto esiste possibilità di parcheggio.



Storia del Bene:

Chiaiano: bene agricolo di 14 ettari di vigneto, pescheto e orti, parte del Parco Metropolitano delle Colline di Napoli è situato su una piccola collina del quartiere Chiaiano. Confiscato nel 2001 al clan dei Simeoli e affidato solo dopo 14 anni all'associazione, periodo in cui il Fondo era comunque utilizzato dalla camorra. Oggi grazie ad un protocollo col Dipartimento di giustizia Minorile di Napoli si avviano percorsi di inserimento lavorativo per minori (e adulti) dell'area penale attraverso la filosofia dell'Agricoltura Sociale.

Scampia: "Officina delle Culture - Gelsomina Verde". Ex istituto scolastico (2000 mq + 2000 mq di giardino) dismesso nel 2006 e diventato covo della camorra per lo spaccio e il "ricovero abusivo" dei tossicodipendenti, ubicato nel quartiere Scampia nel famigerato plesso edilizio "Case dei puffi", piazza di spaccio nazionale di droga. Nel 2012, dopo 5 anni di "confronti" con le autorità politiche locali, è stato affidato all'associazione per divenire una comunità alloggio per minori dell'area penale, un ristorante/pizzeria sociale, una scuola di musica popolare etnica, un polo delle associazioni storiche del Quartiere, un polo ludico/aggregativo per giovani e adolescenti.

 
.
 
.
 
.
 
.
 

Comunicati

  1. Libera Puglia su vicenda Valenzano

    Sull'episodio del pallone aerostatico verificatosi nei giorni scorsi a Valenzano durante la festa patronale di San Rocco e ora oggetto di inchiesta della Dda di Bari e di una interrogazione parlamentare, aleggia il sospetto che si sia trattato di una esplicita dichiarazione di controllo del territorio da parte del locale clan Buscemi-Stramaglia. La vicenda riporta alla mente analoghi episodi verificatisi in altri comuni italiani durante le celebrazioni religiose, occasioni propizie per lanciare alla comunità riunita messaggi dissimulati più o meno facilmente interpretabili. 

  2. Antonio Scopelliti, un grande magistrato temuto per la sua intelligenza e per la sua onestà

    Lo chiamavano il "giudice solo". Antonio Scopelliti viene ammazzato il 9 agosto 1991 nella sua Calabria, vittima di un agguato mafioso, mentre era in auto, da solo e senza scorta.

  3. On line il programma del campo di E!state Liberi "Riconosci e combatti la corruzione"

    Dal 29 al agosto al 4 settembre a Castel Volturno si svolgerà il primo campo di E!state Liberi dedicato al tema della lotta e prevenzione della corruzione, organizzato dal settore dedicato che fa capo a Libera e Gruppo Abele e dagli operatori che gestiscono il bene confiscato di Casa Alice, della città casertana.