Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise PÓgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Latina, 22 marzo 2014: il programma e le informazioni utili

 
 

Si svolgerÓ a Latina il prossimo 22 marzo la diciannovesima edizione della "Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafie", promossa dall'associazione Libera e Avviso Pubblico.
 
La Giornata della Memoria e dell'Impegno ricorda tutte le vittime innocenti delle mafie. Oltre 900 nomi di vittime innocenti delle mafie, semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell' ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perchŔ, con rigore e coerenza, hanno compiuto il loro dovere.
'Ma da questo terribile elenco - sottolinea Libera - mancano tantissime altre vittime, impossibili da conoscere e da contare'.
 
Segreteria di Latina
segreterialatina@libera.it
tel. 06 69770332 - 331.7421644
 
 
La disponibilitÓ per la richiesta contributi Ŕ esaurita

 
 
 
 

Documenti per le scuole

 
 
 

Come aderire alla giornata

 
 
 
 
 

Bus Organizzati

> Bus da Roma, Ostia e Pomezia

> Bus da Cassino e Frosinone

> Bus dal Piemonte

> Bus da Pisa: presidiolibera.pisa@gmail.com

> Bus da Venezia

> Bus da Siena: prenotazioni in Bottega di Libera Terra c/o Cooperativa Imp. Sociale, Via Lucherini n.12  - 0577/281341 o mandando una mail siena@libera.it o telefonando al 349.6608471

> Bus da Valdarno: valdarno@libera.it - nicolacaruso_001@fastwebnet.it, cell.3274450289 - sabrina.silvestro@live.it  cell. 3493441285 - Sergio 3357703627

> Bus da Avellino

> Bus da Vigevano

> Bus da Verona

> Bus da Firenze
 
> Bus organizzati da Coop Lombardia

.
 

Comunicati

  1. Roma: al Teatro dell'Orologio "Stasera sono in vena"

    Martedý 25, mercoledý 26 e giovedý 27 novembre, alle ore 21 al Teatro dell'Orologio di Roma sarÓ messo in scena lo spettacolo 'Stasera sono in vena', di e con Oscar De Summa. I soci di Libera, mostrando la tessera del 2014 al botteghino avranno uno scontro sul prezzo del biglietto.

  2. La violenza sulle donne non Ŕ cieca

    Sono tendenzialmente poco incline a credere allo "scatto d'ira", al "colpo di testa", alla "violenza cieca" quando le cronache raccontano di donne rimaste vittime dei loro uomini. Credo piuttosto che si tratti dell'ultimo atto di un esercizio quotidiano che arriva da molto lontano. Mosaico dei gioni di Tonio Dell'Olio.

  3. I familiari italiani scrivono ai familiari messicani

    Noi familiari italiani di vittime innocenti di mafia ci sentiamo vicini alle famiglie che stanno soffrendo per la scomparsa forzata dei loro cari. Niente pu˛ giustificare il privare della propria libertÓ e della vita un essere umano! Un dolore tremendo che per˛ non pu˛ rimanere muto.