Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Estate 2015: campi di volontariato sui terreni confiscati alla mafie

 
 


 

.
 

Tanti giovani scelgono di fare un'esperienza di volontariato e di formazione civile sui terreni e i beni confiscati alle mafie ed ora gestiti dalle cooperative sociali e dalle associazioni. Segno questo, di una volontà diffusa di essere "protagonisti" e di voler tradurre questo impegno in una azione concreta di responsabilità e di condivisione.

L'obiettivo principale dei campi di volontariato sui beni confiscati alle mafie è quello di diffondere una cultura fondata sulla legalità e giustizia sociale che possa efficacemente contrapporsi alla cultura della violenza, del privilegio e del ricatto. Si dimostra così, che è possibile ricostruire una realtà sociale ed economica fondata sulla pratica della cittadinanza attiva e della solidarietà. Caratteristica fondamentale di E!State Liberi è l'approfondimento e lo studio del fenomeno mafioso tramite il confronto con i familiari delle vittime di mafia, con le istituzioni e con gli operatori delle cooperative sociali. L'esperienza dei campi di volontariato ha tre momenti di attività diversificate: il lavoro agricolo o attività di risistemazione del bene, la formazione e l'incontro con il territorio per uno scambio interculturale.

E!state Liberi è la rappresentazione più efficace della memoria che diventa impegno, è il segno tangibile del cambiamento necessario che si deve contrapporre alla "mafiosità materiale e culturale" dilagante nei nostri territori.
 

Per maggiori informazioni sui Campi di volontariato: estateliberi@libera.it  oppure chiamare i numeri 06/69770335 - 06/69770347 - 06/69770345

 
 
.
 
 
 
 
.
 
.
 
.
 
.
 
.
 
 
 
 
.
 
 
 

 
 

Con il Patrocinio ed il Contributo di:
 

.
.
 

 
 

Con il Patrocinio di

 
.
 

 
 

Con il Contributo di:

.
 
.
.
 
.
 

Comunicati

  1. Formia: Omicidio Avvocato Mario Piccolino

    Libera: " Preoccupazione e inquietudine per le modalità violente dell'agguato.Contro questa inaudita ferocia la comunità intera è chiamata in gioco e deve sentire forte l' impegno di reagire con corresponsabilità"

  2. Nota di don Luigi Ciotti su presentazione nomi Commissione Antimafia

    Lascia tanta amarezza la polemica suscitata dalle indicazioni della Commissione Antimafia

  3. Il 6 giugno giornata nazionale della dignità e per il reddito, in piazza contro la povertà e le disuguaglianze

    Oltre 70 mila cittadini hanno firmato la petizione di Libera e Gruppo Abele per chiedere una una buona legge sul reddito minimo o di cittadinanza. La mobilitazione scende in piazza : Libera e Gruppo promuovono insieme alle  realtà sociali e studentesche il 6 giugno la giornata nazionale della dignità e per il reddito.