Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Estate 2015: campi di volontariato sui terreni confiscati alla mafie

 
 


 

.
 

Tanti giovani scelgono di fare un'esperienza di volontariato e di formazione civile sui terreni e i beni confiscati alle mafie ed ora gestiti dalle cooperative sociali e dalle associazioni. Segno questo, di una volontà diffusa di essere "protagonisti" e di voler tradurre questo impegno in una azione concreta di responsabilità e di condivisione.

L'obiettivo principale dei campi di volontariato sui beni confiscati alle mafie è quello di diffondere una cultura fondata sulla legalità e giustizia sociale che possa efficacemente contrapporsi alla cultura della violenza, del privilegio e del ricatto. Si dimostra così, che è possibile ricostruire una realtà sociale ed economica fondata sulla pratica della cittadinanza attiva e della solidarietà. Caratteristica fondamentale di E!State Liberi è l'approfondimento e lo studio del fenomeno mafioso tramite il confronto con i familiari delle vittime di mafia, con le istituzioni e con gli operatori delle cooperative sociali. L'esperienza dei campi di volontariato ha tre momenti di attività diversificate: il lavoro agricolo o attività di risistemazione del bene, la formazione e l'incontro con il territorio per uno scambio interculturale.

E!state Liberi è la rappresentazione più efficace della memoria che diventa impegno, è il segno tangibile del cambiamento necessario che si deve contrapporre alla "mafiosità materiale e culturale" dilagante nei nostri territori.
 

Per maggiori informazioni sui Campi di volontariato: estateliberi@libera.it  oppure chiamare i numeri 06/69770335 - 06/69770347 - 06/69770345

 
 
.
 
 
 
 
.
 
.
 
.
 
.
 
.
 
 
 
 
.
 
 
 


 

Con il Patrocinio ed il Contributo di:
 

.
.
 


 

Con il Patrocinio di

 
.
 


 

Con il Contributo di:

.
 
.
 
.
 


In collaborazione con:

.

Comunicati

  1. Al via il campo di Asinara

    Prende avvio il 27 luglio 2015 a Cala d'Oliva (Asinara) il primo campo di volontariato e formazione "E!state Liberi!" promosso da Libera, Associazioni nomi e numeri contro le mafie in collaborazione con il CSV Sardegna Solidale.

  2. Diari dal campo di Pietralunga (PG) | 2015

    Trenta ragazzi, arrivati da tutta Italia per partecipare ai campi di volontariato di Libera, percorrono i sentieri della Resistenza umbra. Incrociano nel loro cammino la lotta del movimento partigiano e rivivono nei racconti di Matteo, giovane volontario dell'Anpi e impegnato anche in Libera, le storie della brigata San Faustino, Maria Keller, Don Marino (il Prete Bandito).

  3. Libera Campania su furto e danni al bene confiscato "Fondo Rustico Amato Lamberti"

    Un episodio che preoccupa e inquieta. Oltre al danno per la cooperativa, è inquietante che l'atto vandalico viene segnato con simboli, apparsi sulle pareti dei capannoni e sulle bandiere , di intolleranza verso chi come la Cooperativa Resistenza si impegna quotidianamente a contrastare il razzismo e la xenofobia promuovendo la pratica dell'accoglienza e della solidarietà.