Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Aderisci 2017 - Scuole e classi

Per l'adesione delle classi e delle scuole la quota prevista è 15 € con abbonamento in omaggio per un anno al pdf di Narcomafie.
Per l'adesione delle classi e delle scuole la quota prevista è 40 € con abbonamento in omaggio per un anno al cartaceo di Narcomafie.

Il modulo e la copia del bollettino di pagamento devono poi essere inviati tramite posta ordinaria a Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, via Quattro Novembre, 98 00187 Roma, all'attenzione dell'Ufficio tesseramento oppure tramite fax al 06 6783559 o tramite mail a adesione@libera.it o tesseramento@libera.it

 
 
 

Ricorda

 L'adesione ha validità dal 1 gennaio al 31 dicembre 2017

> La domanda di adesione sarà considerata valida SOLO se il pagamento è corredato dal modulo

> L'adesione è accolta solo dopo la conferma da parte della sede nazionale e l'invio via mail dell'Attestato di adesione

 
Per la segreteria amministrativa della scuola
 
MODELLO D.U.R.C. : Posizione I.N.P.S. 7038207896 sede di Roma
                                   Posizione I.N.A.I.L. 5885482 sede di Roma Centro

CONTO CORRENTE DEDICATO : Banca Popolare Etica - IBAN: IT 83 A 050 180 32 0000 0000 121 900

NB: La quota di tesseramento non può essere versata attraverso Rid bancario.

 
 
 
 
 

L'abbonamento alla rivista Narcomafie

L'abbonamento al pdf della rivista  bimestrale Narcomafie prevede l'invio tramite mail del sommario del numero appena uscito e un link dal quale scaricare la rivista. E' fondamentale quindi che il socio ci fornisca il suo indirizzo mail.
 
Per eventuali difficoltà nella ricezione della rivista in pdf contattare l'ufficio tesseramento di Libera all'indirizzio adesione@libera.it -  tesseramento@libera.it o telefonicamente al Tel. 06/69770337 o Tel. 06/69770328.
 
 
L'abbonamento al cartaceo della rivista  bimestrale Narcomaie prevede l'invio tramite posta ordinaria del numero appena uscito all'indirizzo del socio. E' fondamentale quindi che il socio fornisca tutti i suoi dati.
 
Per eventuali difficoltà nella ricezione della rivista cartacea contattare l'ufficio abbonamenti della rivista:
- Tel. 011 3841046
- Fax  011 3841047
- Email: abbonamenti@gruppoabele.org

 
.

Comunicati

  1. Sentenza Condor - Martedi 17 Gennaio 2017, Rebibbia, Roma

    Dopo quasi due anni di dibattimento, 60 udienze e con l'audizione di decine di testimoni, esperti, familiari e compagni di prigionia delle vittime, il prossimo 17 gennaio dalle ore 9,30 si terrà l'ultima udienza nell'aula bunker di Rebibbia a Roma relativa al Processo Condor. A seguire nel corso della stessa giornata sarà emessa la sentenza per il sequestro e l'omicidio di 42 giovani, tra cui 20 italiani, avvenuti in Cile, Argentina, Bolivia, Brasile e Uruguay tra il 1973 e il 1978. Gran parte di loro sono ancora oggi desaparecidos. 

  2. Approvare rapidamente leggi per rafforzare la prevenzione e il contrasto alle mafie e alla corruzione

    Approvare le misure riguardanti gli amministratori locali minacciati e intimiditi, le modifiche alla normativa in materia di beni e aziende confiscate alle mafie, la riforma della prescrizione dei processi, le misure di contrasto alla criminalità nel settore del gioco d'azzardo e quelle a favore dei testimoni di giustizia, e riconoscere ufficialmente il 21 marzo come Giornata nazionale della memoria in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

  3. "Uomini dello Stato coinvolti? Salto di qualità grave"

    Sempre i soliti noti. "Leggo nomi ricorrenti, che ho già incontrato tante volte in altri processi". Vincenza Rando, avvocato in prima linera contro le mafie e referente per l'Emilia-Romagna di Libera, non si stupisce di certo di fronte all'ultima inchiesta sui legami tra la malavita organizzata e il territorio bolognere: "Restiamo un crocevia importante, un territorio appetibile per gli affari delle famiglie criminali più in vista".

    Intervista a Enza Rando fatta da Federico Del Prete su Il Resto del Carlino | Bologna | 11 gennaio 2016