Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Pontedera (PI): Passeggiata per la legalità

Sabato 14 settembre, avremo a Pontedera la prima edizione della "Passeggiata per la legalità - parlare e camminare per resistere a mafiopoli".
 
L'iniziativa è stata promossa con grandissimo impegno dall'Associazione teatrale "Cantieri osso del cane", che insieme a Libera e al Comune di Pontedera è riuscita a mettere insieme un cartello di decine di associazioni culturali, sociali, di categoria per una grande manifestazione pubblica, attraverso cui dare voce e visibilità alle buone pratiche dell'antimafia sociale. Il percorso di circa 6 km unirà via Peppino Impastato a piazza don Puglisi, a significare - anche fisicamente - il comune intento di raccogliere quel testimone di impegno per la giustizia e contro il sopruso mafioso che queste vittime innocenti hanno lasciato nelle nostre mani.
 Volutamente, sarà un'occasione festosa, per unire alla gioia di camminare insieme e sentirsi una comunità, l'opportunità di ascoltarsi e confrontarsi su azioni, scelte e pratiche che possono aiutarci a difendere il nostro tessuto sociale, politico ed economico dal rischio di infiltrazioni mafiose.

 Troverete il dettaglio e gli orari del programma nel volantino allegato, insieme alla lunga lista di realtà che parteciperanno. 

 
 

Comunicati

  1. Welfare, Italia bocciata dal rapporto europeo sugli investimenti nel sociale

    Investimenti in calo e politiche scarsamente integrate. Sono i motivi per cui rapporto "Social investment in Europe", preparato per la Commissione europea dall'European social policy network, boccia il welfare italiano. Nel documento vengono evidenziati "la riduzione delle risorse finanziarie a disposizione dei servizi pubblici e delle amministrazioni locali causi una decrescita degli investimenti nel welfare" e la mancanza di un reddito minimo garantito, che dimostra "l'assenza di una strategia complessiva nei confronti dell'indigenza e dell'esclusione sociale".

  2. La Resistenza continui contro tutte le mafie

    Intervista a don Luigi Ciotti su Secolo XIX | 24 aprile 2015.

  3. Nasce il network di crowdfunding sociale Larancia.org

    Larancia.org (www.larancia.org), la community del Notariato dedicata ai giovani aspiranti imprenditori, apre il proprio network di crowdfunding sociale per ospitare progetti d'utilità sociale ideati e gestiti da organizzazioni non profit offrendo uno strumento per aiutare, promuovere e finanziare i progetti che necessitano di uno strumento innovativo di finanziamento.