Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise PÓgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Libera compie 18 anni: continuiamo a camminare insieme

 

Libera compie oggi diciott'anni. Diciott'anni, che nella vita di una persona segnano il passaggio alla maggiore etÓ, il riconoscimento del diritto di voto, la partecipazione alla vita pubblica e democratica con tutti i suoi doveri e le sue responsabilitÓ.
Nel nostro piccolo, per˛, ci sembra di poter dire che responsabile Libera ha cercato di esserlo sin dalla nascita, sin dal primo giorno, nella consapevolezza che responsabili non si pu˛ mai smettere di esserlo, perchŔ la responsabilitÓ - il legame che ci lega gli uni agli altri, diversi come persone e uguali come cittadini - Ŕ il sale stesso della vita.
E' questa responsabilitÓ ad aver reso possibili progetti ritenuti da molti irrealizzabili. E' questa responsabilitÓ ad aver permesso a un numero crescente di persone, associazioni, gruppi di sentirsi corresponsabili, coinvolti in un impegno mai solo "contro" la peste mafiosa e i suoi tanti agenti, ma profondamente "per": per la giustizia sociale, per la ricerca di veritÓ, per la tutela dei diritti, per una politica trasparente, per una legalitÓ fondata sull'uguaglianza, per una cittadinanza all'altezza dello spirito e delle speranze della Costituzione.
Auguri allora per i tuoi diciott'anni, Libera, nella consapevolezza che il migliore modo di celebrarli Ŕ di continuare con maggior forza in un cammino che ha avuto sempre la "sana follia" di anteporre al "realismo del meno" il desiderio del pi¨.

Continuiamo a camminare nella speranza insieme.
Luigi Ciotti

Comunicati

  1. Libera Puglia al fianco del Comandante della Polizia Municipale di Bitonto

    Libera Puglia rimarca la propria vicinanza, questa volta al Comandante della Polizia Municipale di Bitonto, Gaetano Paciullo, vittima di un atto intimidatorio che ha visto la sua auto data alle fiamme nella notte tra il 24 e il 25 giugno scorsi.

  2. Libera per la pace in Colombia, al fianco delle vittime

    Un giorno importante per il futuro della Colombia. Giovedý 23 Giugno, c'Ŕ stata la firma dell'accordo di pace per il cessate al fuoco bilaterale e definitivo e per la rinuncia alle armi delle Farc (punto tre dell'agenda di pace) che pone fine alla guerra tra la principale forza guerrigliera colombiana ed il governo, che per pi¨ di cinquanta anni ha insanguinato il Paese.

  3. I Sentieri della Memoria

    Domenica 26 giugno, alle ore 8.00, Valerio D'Ippolito e Valentino Marchiori, esponenti del coordinamento di Libera Monza-Brianza, partiranno dal monumento dedicato a Lea Garofalo a Petilia Policastro, per un pellegrinaggio che si svilupperÓ lungo il periplo della Calabria. Il viaggio si completerÓ il 22 luglio con la partecipazione a "I Sentieri della Memoria", una marcia promossa da Libera che parte dal  comune di San Luca per arrivare fino a Pietra Cappa, nel cuore dell'Aspromonte, per ricordare Loll˛ Cartisano e tutte le vittime innocenti della 'ndrangheta.