Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Bottega Alce Nero - Berberè a Bologna

Nel cuore della Città universitaria, lo store di Alce Nero. Tutto il biologico Alce Nero, Mielizia e Libera Terra sugli scaffali e nel piatto.  
La Bottega Alce Nero - Berberè vende, oltre ai prodotti di Libera Terra, anche quelli di Alce Nero-Mielizia associazione affine a Libera Terra per scopi e finalità. In totale, più di mille apicoltori, agricoltori biologici e produttori equosolidali che lavorano nelle associazioni impegnate in un′agricoltura pulita, basata sul rispetto dell′ambiente e su un sistema di mercato solidale.

Sugli scaffali si potranno trovare formaggi, latte, pane, salumi tipici, olio, confetture, miele, riso, pasta e vino. Tutti frutti di piccole produzioni finora non commercializzati nei negozi.
 
http://www.alceneroberbere.it

Via Petroni 9/b, Bologna
Tel. 051 2759196

lunedì a sabato dalle 10 alle 23 
Domenica chiuso



 

Comunicati

  1. "Legittima difesa": netta contrarietà da Libera Liguria

    "In merito alla legge approvata quest'oggi dal Consiglio Regionale della Liguria sulla cosiddetta "legittima difesa" desideriamo ribadire, dopo averlo fatto già più volte in passato, la nostra netta contrarietà. In primo luogo, ci sembra illegittima l'equiparazione tra condotte lecite, poste in essere nei limiti dello scriminante della legittima difesa, e condotte illecite, poste in essere con eccesso colposo."

  2. Luigi Ciotti in ricordo del regista Giuseppe Ferrara

    "È stato un uomo di cultura generoso, scomodo, restio ai compromessi. Il suo cinema - anche nelle opere di finzione - si è sempre ispirato alla realtà, alle grandi questioni sociali e politiche del nostro tempo. Ha puntato la cinepresa sulle verità rimosse e manipolate. Ha scandagliato nei misteri della nostra storia recente (dal rapimento Moro al delitto Sindona, dalla strage di Ustica alla morte annunciata di Carlo Alberto dalla Chiesa e di Giovanni Falcone)."

  3. Libera Puglia al fianco del Comandante della Polizia Municipale di Bitonto

    Libera Puglia rimarca la propria vicinanza, questa volta al Comandante della Polizia Municipale di Bitonto, Gaetano Paciullo, vittima di un atto intimidatorio che ha visto la sua auto data alle fiamme nella notte tra il 24 e il 25 giugno scorsi.