Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Avviso di selezione pubblica per cooperativa sociale per la gestione di beni confiscati alla 'ndrangheta

I cittadini e in particolare i lavoratori svantaggiati e/o inoccupati e/o disoccupati sono invitati a manifestare il proprio interesse e la disponibilità ad essere inseriti in un percorso di formazione e selezione finalizzato alla costituzione di una cooperativa sociale per la gestione di terreni agricoli e beni immobili confiscati ad organizzazioni criminali, ai sensi della legge n°109/96 e successive modifiche, ubicati nei Comuni di Isola di Capo Rizzuto e Cirò, in provincia di Crotone.

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Comunicati

  1. Libera al sit in contro lo scioglimento del Corpo forestale dello Stato

    Libera aderisce e partecipa al sit in promosso dalle organizzazioni sindacali contro lo scioglimento del Corpo forestale dello Stato.  Appuntamento il 31 marzo a partire dalle 9:00 a Roma, davanti Montecitorio per gridare che l'Italia ha bisogno del Corpo forestale dello Stato.

  2. Roma: Conferenza stampa con Alex Schwazer e Alessandro Donati

    Mercoledi' 1 aprile 2015 ore 11 presso la sede della Fnsi, Corso Vittorio Emanuele 349, Roma. Alex Schwazer presenterà insieme al maestro dello sport Alessandro Donati, al professor Dario D'Ottavio, il progetto per il ritorno, a squalifica conclusa, all'attivita' agonistica.


  3. A don Luigi Ciotti il Leone del Veneto 2015

    Sabato 28 marzo sarà attribuito a don Luigi Ciotti il Leone del Veneto 2015. Il riconoscimento al sacerdote, deliberato dall'Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale, si aggiunge a quelli già assegnati per l'anno in corso a Pino Donaggio, Cuamm e Città della Speranza, con una motivazione che sottolinea come la storia e il contributo personale di don Ciotti "rappresenti a buon diritto l'eccellenza veneta".