Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise PÓgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Modica (RG): presentazione del libro "disOrdini"

"Libera - Presidio di Modica" e "Il Clandestino - con permesso di soggiorno" presentano il 2 febbraio 2012 alle ore 18.30 - Libreria Mondadori - Modica:

disOrdini - di Alessandro Maria Calý, Navarra Editore

Due architetti, due avvocati, diversi medici, un ingegnere tutti condannati per collusioni con la mafia, e tutti ancora iscritti nei rispettivi Albi. Come mai? Garantismo non pu˛ certo tradursi in impunitÓ. Questo libro racconta la storia di un presidente di un Ordine che a Palermo cancella Michele Aiello, il primo caso nel nostro Paese di espulsione da un Albo professionale per fatti di mafia indipendentemente da una sentenza penale. PerchŔ allora, nonostante siano diverse centinaia i casi di professionisti collusi con le mafie, gli Ordini non intervengono per radiarli? Le ragioni sono tante ed in questo libro se ne ricava una chiave di lettura con delle proposte concrete per una possibile loro riforma.

Interverranno: l'autore Alessandro Calý e Umberto Di Maggio Coordinatore regionale di Libera Sicilia

 

Comunicati

  1. V░ Appuntamento dei giovani di Libera | Rassegna stampa

    Quattro giorni di formazione, lavori di gruppo, proiezioni di film e incontri con magistrati, giornalisti, familiari di vittime innocenti delle mafie per leggere e analizzare i percorsi di cambiamento in atto sui territori nazionali per acquisire nuovi strumenti nella lotta alle mafie e alla corruzione. Leggi gli articoli pubblicati dalle principali testate.

  2. Diari dai campi di Favignana | 2016

    Questo Ŕ stato il mio primo campo ed Ŕ stata un'esperienza fantastica. Il divertimento si alternava a momenti di riflessione e formazione su argomenti delicati ma che tutti dovremmo conoscere,essendo una realtÓ del nostro bel paese. Ho conosciuto persone meravigliose e fonte d'ispirazione.

  3. Libera sui sigilli al porto turistico di Ostia (RM)

    Con un valore di 450 milioni di euro il sequestro del porto di Roma e delle societÓ ad esso connesse rappresenta un'azione importante nel percorso di ripristino di legalitÓ che investe il territorio di Ostia, oggi commissariato per mafia e condizionato per anni dal potere di organizzazioni criminali. Libera:"Apprezzamento e gratitudine per lavoro delle forze dell'ordine.il sequestro rappresenta un'azione importante nel percorso di ripristino di legalitÓ ad Ostia "