Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

LIBERA - Associazioni, nomi e numeri CONTRO LE MAFIE
Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Cos'è il 21 marzo

Dal 1996 ogni 21 marzo si celebra la Giornata della Memoria e dell'Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie. Il 21 marzo, primo giorno di primavera, è il simbolo della speranza che si rinnova ed è anche occasione di incontro con i familiari delle vittime che in Libera hanno trovato la forza di risorgere dal loro dramma, elaborando il lutto per una ricerca di giustizia vera e profonda, trasformando il dolore in uno strumento concreto, non violento, di impegno e di azione di pace.

 
 

Le precedenti edizioni:

 

1996 - Roma

1997 - Niscemi (CL)

1998 - Reggio Calabria

1999 - Corleone (PA)

2000 - Casarano (LE)

2001 - Torre Annunziata (NA)

2002 - Nuoro

2003 - Modena

2004 - Gela

2005 - Roma

2006 - Torino

2007 - Polistena

2008 - Bari

2009 - Napoli

2010 - Milano

2011 - Potenza

2012 - Genova

2013 - Firenze

 
 

Comunicati

  1. Libera sul Ddl Anticorruzione: "Una riforma che va nella giusta direzione, ma il testo è da migliorare"

    Dopo 2 anni di lavoro tra Commissione giustizia e Aula, il ddl anticorruzione a firma di Pietro Grasso e più volte emendato dal governo lascia il Senato per approdare alla Camera.
    "Il primo passo finalmente è stato fatto, ma la strada non è ancora conclusa - commenta Davide Pati, vicepresidente nazionale di Libera - Il lavoro della Camera sarà l'occasione per far avanzare le buone proposte e provare a migliorare quelle che, specie sul lato di contrasto al fenomeno corruttivo, possono essere di maggiore efficacia".

  2. Monterotondo: primo Comune a promuovere il "reddito di dignità"

    Il comune di Monterotondo è il primo in Italia ad aderire e promuovere la petizione sul reddito di dignità lanciata da Libera e Gruppo Abele tramite la campagna Miseria Ladra sul proprio territorio con una delibera approvata lo scorso 31 marzo.

  3. Rassegna stampa Donati-Schwazer

    L'ex campione olimpico squalificato per uso di sostanze illecite si allenerà con il professor Sandro Donati, unico membro italiano della Wada nonché considerato il massimo esponente di casa nostra per lo sport pulito e collaboratore di Libera. Rassegna stampa della presentazione avvenuta 1 aprile 2015.