Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Libera Puglia

[31/03/17] Foggia: Giornata in ricordo di Francesco Marcone e di tutte le vittime di capitanata
Due importanti momenti nella giornata cittadina della legalità in ricordo di Francesco Marcone e di tutte le vittime di capitanata che si svolgerà a Foggia il 31 marzo.

 

[30/03/17] Trentatre anni Renata! In ricordo di Renata Fonte
Una lunga serie di eventi per tenere viva la memoria di Renata Fonte, del suo impegno, della sua passione e del suo coraggio.

 
 
 
  1. Polizia, su Twitter video don Ciotti con berretto da poliziotto

    Polizia, su Twitter video don Ciotti con berretto da poliziotto

    Don Ciotti impartisce la benedizione durante la Messa per ricordare tutte le vittime di mafia e indossa il berretto da poliziotto. Il video è stato postato sull'account Twitter della Polizia di Stato. Giovedì 25 maggio, dopo la firma del protocollo d' intesa a Lecce, il Capo della Polizia Franco Gabrielli ha partecipato nella chiesa di Calimera alla messa celebrata da Don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, da sempre vicino alla famiglia di Antonio Montinaro, il poliziotto capo scorta di Falcone morto nella strage di Capaci. 

  2. A Foggia la XXIII giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

    A Foggia la XXIII giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

    Il 21 marzo, primo giorno di primavera, Libera e Avviso Pubblico, insieme ai familiari delle vittime innocenti delle mafie,  alle  associazioni ai sindacati, alle scuole, ai cittadini , si ritrovano in migliaia di  luoghi per celebrare la Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo di tutte le  vittime innocenti delle mafie, e rinnova in nome di quelle vittime l'impegno nella lotta alla criminalità organizzata e alla corruzione per una  primavera della verità e della giustizia sociale.

  3. Libera Palagiano ha incontrato i candidati Sindaco

    Libera Palagiano ha incontrato i candidati Sindaco

    L'appuntamento organizzato dal Presidio Libera Palagiano "Giovanbattista Tedesco" lo scorso 13 maggio presso l'Aula Consiliare del Comune di Palagiano, volto a raccogliere un impegno oneroso in termini di responsabilità da parte dei candidati alla carica di Sindaco delle prossime amministrative, ha voluto dimostrare chiaramente quello che è il ruolo di Libera nella politica.

  4. Libera Puglia aderisce alla manifestazione nazionale contro il caporalato

    Libera Puglia aderisce alla manifestazione nazionale contro il caporalato

    Libera Puglia aderisce alla manifestazione nazionale indetta per il giorno 17 aprile a Borgo Mezzanone (Fg) per dar seguito agli impegni già assunti in altre occasioni in tema di lotta all'intermediazione illecIta e allo sfruttamento di manodopera (come con il protocollo sperimentale contro il caporalato firmato il 27 maggio 2016). 

 

Menu di sezione

Dossier realizzato dall'osservatorio LiberaInformazione sulla situazione dell'Ilva.
 
.
 

Comunicati

  1. Primo memorial di calcio a 5 in ricordo di Talbi Rauf

    Un torneo di calcio a cinque per Talbi Rauf. Una passione quella per il calcio che Rauf aveva condiviso in Italia con gli amici di Libera. La sua morte ha colto nel dolore profondo tutti coloro che avevano conosciuto e vissuto. In ricordo di Raul è il primo Memorial di calcio a cinque che si svolgerà il 24 giugno a Firenze presso IPM in via Degli Orti Oricellari 18 a partire dalle ore 15.00.

  2. Don Luigi Ciotti ricorda Stefano Rodotà

    Senza Stefano Rodotà siamo tutti culturalmente più poveri. Poveri di quella cultura autentica, al servizio della vita delle persone, delle loro speranze, della loro dignità. Stefano ci ha insegnato la cultura dei diritti ma ci ha insegnato anche che ogni diritto è una responsabilità.

  3. Mafiosi e corrotti, sì alla scomunica

    "La scomunica sancisce in modo non più equivocabile l'incompatibilità tra il Vangelo e le mafie" scrive don Luigi Ciotti sulle pagine del periodico cattolico Famiglia Cristiana, spiegando quanto sia importante per la Chiesa ribadire la propria responsabilità sociale e l'interesse per il bene comune