Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Libera Puglia

[29/09/16] Bari: Giocarsi tutto per tutti, chiamati a costruire la città
Giovedi 29 settembre alle ore 20:00 presso il Politecnico di Bari, Aula Magna "Attilio Alto".

 

[02/08/16] Melpignano (LE): Anime libere

Martedi 2 agosto 2016 alle ore 20:00 presso Piazza S. Giorgio, Melpignano (LE)

 
 
 
  1. In ricordo di Hiso Telaray

    In ricordo di Hiso Telaray

    Non abbiamo conosciuto Hiso personalmente, ma il suo nome accompagna il nostro impegno fin da quando abbiamo avuto notizia di ciò che gli è accaduto. Abbiamo voluto immediatamente bene a questo giovane uomo di 22 anni che è venuto a cercare lavoro in Italia ed è morto vicino Cerignola, in provincia di Foggia, l'8 settembre del 1999. Non è stato ucciso dalla malattia o piegato dalla fatica come accade a tanti braccianti agricoli: Hiso è stato ucciso dai caporali perché non ha ceduto al loro ricatto.

  2. Libera Puglia su vicenda Valenzano

    Libera Puglia su vicenda Valenzano

    Sull'episodio del pallone aerostatico verificatosi nei giorni scorsi a Valenzano durante la festa patronale di San Rocco e ora oggetto di inchiesta della Dda di Bari e di una interrogazione parlamentare, aleggia il sospetto che si sia trattato di una esplicita dichiarazione di controllo del territorio da parte del locale clan Buscemi-Stramaglia. La vicenda riporta alla mente analoghi episodi verificatisi in altri comuni italiani durante le celebrazioni religiose, occasioni propizie per lanciare alla comunità riunita messaggi dissimulati più o meno facilmente interpretabili. 

  3. In ricordo di Guglielmo Minervini

    In ricordo di Guglielmo Minervini

    Libera e Gruppo Abele Onlus ricordano, attraverso le parole di Renato Sacco, Guglielmo Minvervini, amico coraggioso, compagno di tante avventure, da sempre accanto ai più deboli. Un uomo che ha saputo, con la sua forza e la sua onestà, tradurre i propri sogni in impegno civile e politico.

  4. Diari del campo di Cerignola (FG)

    Diari del campo di Cerignola (FG)

    L'esperienza a Cerignola è iniziata con un'ottima accoglienza da parte di Dora, Pietro e Sasy,che ci hanno aiutato a sistemarci dal punto di vista logistico e pratico, ma, soprattutto ,hanno lavorato da subito per amalgamare il gruppo.

 

Comunicati

  1. Corriere del Trentino | "Guerre, basta lacrime, bisogna agire"

    Don Ciotti a Dobbiaco per i Colloqui: Indignarsi è inutile. Serve impegno quotidiano. Articolo di Giancarlo Riccio sul Corriere del Trentino, 30 settembre 2016.

  2. Criminal food, la sfida solidale di Ciotti e Caselli

    "Il settore agroalimentare è contaminato dalla mafia liquida, che proprio come l'acqua s'insinua ovunque, in ogni livello della filiera. Dobbiamo chiudere quei rubinetti". Non è un caso se nello slogan di Slow Food, oltre a buono e pulito ci sia il giusto. Articolo di Noemi Penna su La Stampa | 23 settembre 2016 

  3. Puliamo il Mondo

    "Aderiamo a Puliamo il mondo perché è necessario riscoprire le responsabilità che abbiamo verso la Terra, base della nostra vita e nostra casa comune. Come dice papa Francesco, questione ambientale e questione sociale sono facce di una stessa medaglia. Ecco allora che ripulire il mondo non vuol dire solo liberarlo dalla sporcizia materiale, ma bonificarlo da quel diffuso inquinamento etico che genera disuguaglianze, esclusione, barriere fisiche e culturali" ha dichiarato don Luigi Ciotti, presidente di Libera e Gruppo Abele.