Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Reggio Calabria: conf. stampa su agguato imprenditore

Sabato 12 gennaio 2011 ore 11,00 Sede di Libera, via P.Pellicano, 21/H Reggio Calabria

All'alba del 9 febbraio 2011 hanno sparato contro Tiberio Bentivoglio per uccidere l'uomo e, con l'uomo, il percorso di liberazione dal ricatto delle cosche che, attraverso la campagna antiracket ReggioliberaReggio, stiamo indicando da oltre un anno agli imprenditori e ai commercianti reggini.
Hanno tentato di porre fine ad una vita e, nel contempo, ad un'esperienza che evidentemente sta cogliendo nel segno, alimentando nervosismi e reazioni violente. Convinti della inderogabile necessità di non abbassare la guardia  e per sollecitare una chiara ed immediata assunzione di responsabilità da parte di tutte le istituzioni preposte, il LIBERA, associazioni, nomi e numeri contro le mafie  hanno convocato una conferenza stampa per sabato 12 febbraio alle ore 11.00 presso la sede del coordinamento reggino di Libera, in via P.Pellicano, 21/H.

Libera - Coordinamento Reggio Calabria
L' Ufficio stampa
Per informazioni: 0965/894706 - Cell.349.6069587

 

Comunicati

  1. «Il padrone non paga» E il salario va a Libera

    L' azienda non rinnova loro il contratto scaduto da due anni, annuncia di voler dare disdetta della contrattazione aziendale e i 120 lavoratori decidono all' unanimità di "autotassarsi", versando all' associazione "Libera" la quota di salario relativa a premio di produzione e premio feriale che la dirigenza vorrebbe eliminare.

  2. Libera eroga tre borse di studio per il Corso di perfezionamento in Scenari internazionali della criminalità organizzata

    Le borse di studio sono a totale copertura del contributo di iscrizione, pari a 666,00 €, e saranno distribuite sulla base dell'invio di lettera motivazionale e curriculum vitae et studiorum alla mail universita@libera.it.

  3. Procure in allarme "Don Ciotti in pericolo la scorta non basta"

    Dopo le minacce di Riina nuovi segnali dalle carceri "In questo momento è l'uomo più a rischio d'Italia". Articolo pubblicato su Repubblica | 29 settembre 2014