Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Libera Toscana

  1. Liberati dall'usura
    Elenco degli sportelli antiusura e per un uso consapevole del denaro presenti in Toscana.

     
 
 

[11/04/17] Pistoia: Spettacolo teatrale "In ginocchio. Storie di mafia"
Martedì 11 aprile 2017, alle ore 10:30, presso il Piccolo Teatro Mauro Bolognini di Pistoia, SPETTACOLO DI TEATRO CIVILE "IN GINOCCHIO. STORIE DI MAFIA", scritto e interpretato da Elena Ferretti e Luca Privitera. Fifinanziato dalla Camera di Commercio di Pistoia, con il patrocinio del Comune di Pistoia, in collaborazione con LIBERA.

 

[04/04/17] Pistoia: presentazione del libro "Diario di un buono a nulla"
Sabato 4 marzo ore 10:30, presso la Camera di Commercio di Pistoia, presentazione del libro di Davide Cerullo, "Diario di un buono a nulla. Scampia, dove la parola diventa riscatto". Sarà presente l'autore.

 
 

[17/03/17] Firenze: La difesa del diritto alla salute
Venerdi 17 marzo 2017 alle ore 15:00 presso l'Auditorium Palazzo del Pegaso, Via Cavour 4, Firenze

 

[15/03/17] Pistoia: Verso il 21 marzo
Mercoledì 15 Marzo, ore 17:00 presso CGIL Sala Luciano Lama - Via Puccini 72

 
 
 
  1. Sesto Fiorentino (FI): Corruzioni e grandi opere

    Sesto Fiorentino (FI): Corruzioni e grandi opere

    Si svolgerà giovedì 20 aprile alle ore 21.15  l'incontro dal titolo "Corruzione e grandi opere al Teatro San Martino, in piazza della Chiesa, promosso da Libera. L'iniziativa è promossa dalla "Commissione Regionale Grandi Opere" nata circa un anno fa con l'intento di far nascere una seria riflessione sul tema della realizzazione di grandi infrastrutture nei territori, con tutto ciò che questo comporta. 

  2. Mediterraneo. Dialoghi. Culture. Società

    Mediterraneo. Dialoghi. Culture. Società

    Settanta ospiti internazionali, cento volontari, trentacinque ore di programmazione tra talk show, incontri, presentazioni di libri e spettacoli: è tutto pronto per la prima edizione di "Mediterraneo Downtown", il primo festival interamente dedicato alla scena contemporanea dell'area mediterranea. Vi aspettiamo dal 5 al 7 maggio a Prato.

  3. Maremma per Amatrice

    Maremma per Amatrice

    Il coordinamento regionale toscano di Libera Associazioni Nomi e Numeri contro le mafie aderisce all'iniziativa "Maremma per Amatrice" promossa dal Tirreno e da Tv9 Telemaremma che si terrà presso la Cava di Roselle e il Cassero Senese.

  4. Lettere dal V appuntamento dei giovani di Libera

    Lettere dal V appuntamento dei giovani di Libera

    Il V appuntamento dei giovani di Libera nei pensieri, nelle riflessioni e nelle emozioni di Carlotta, Chiara e Noemi.

 

Menu di sezione

.
 

Comunicati

  1. Sesto Fiorentino (FI): Corruzioni e grandi opere

    Si svolgerà giovedì 20 aprile alle ore 21.15  l'incontro dal titolo "Corruzione e grandi opere al Teatro San Martino, in piazza della Chiesa, promosso da Libera. L'iniziativa è promossa dalla "Commissione Regionale Grandi Opere" nata circa un anno fa con l'intento di far nascere una seria riflessione sul tema della realizzazione di grandi infrastrutture nei territori, con tutto ciò che questo comporta. 

  2. Mediterraneo. Dialoghi. Culture. Società

    Settanta ospiti internazionali, cento volontari, trentacinque ore di programmazione tra talk show, incontri, presentazioni di libri e spettacoli: è tutto pronto per la prima edizione di "Mediterraneo Downtown", il primo festival interamente dedicato alla scena contemporanea dell'area mediterranea. Vi aspettiamo dal 5 al 7 maggio a Prato.

  3. "BASTA CON QUESTO GIOCO ALLA GUERRA": Libera e Gruppo Abele aderiscono all'appello congiunto ANPI, ARCI, CGIL, CISL, UIL, ACLI nazionali

    Questo è un appello urgente per la pace. Un appello alla civiltà suprema del dialogo, della sua umanità, della sua intelligenza. Leggiamo e apprendiamo di bombe, di grandi eventi nucleari, di raid preventivi. Un irresponsabile e impressionante gioco alla guerra che deve essere subito fermato.