Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Libera Toscana

  1. Liberati dall'usura
    Elenco degli sportelli antiusura e per un uso consapevole del denaro presenti in Toscana.

     
 
 

[19/07/16] Pistoia: Spettacolo teatrale "La spremuta. Rosarno, migranti, 'ndrangheta"
Martedi 19 luglio alle ore 21:00 presso la sede dell'Associazione di promozione sociale Oscar Romero, Via Santomato 8.

 

[13/07/16] Pistoia: Dipendenza da gioco d'azzardo
MERCOLEDI' 13 LUGLIO - ORE 21.00 Associazione di promozione sociale OSCAR ROMERO Pistoia, Via Santomato 8

 
 

[13/06/16] Pisa: Anniversario di riutilizzo sociale Edicola confiscata "I Saperi della Legalità"
Lunedi 13 giugno 2016 ore 17:30 - c/o comando provinciale dei Carabinieri di Pisa (Via Guido da Pisa 1)

 

[08/06/16] Livorno: Giustizia e misericordia
Mercoledi 8 giugno 2016 alle ore 21:00 presso il Teatro 4 Mori, Livorno

 
 
 
  1. Lettere dal V appuntamento dei giovani di Libera

    Lettere dal V appuntamento dei giovani di Libera

    Il V appuntamento dei giovani di Libera nei pensieri, nelle riflessioni e nelle emozioni di Carlotta, Chiara e Noemi.

  2. Festambiente dedicata economia civile, apre Galletti e poi Del Rio, Di Maio, don Ciotti

    Festambiente dedicata economia civile, apre Galletti e poi Del Rio, Di Maio, don Ciotti

    Estate in compagnia del festival nazionale di Legambiente, giunto alla ventottesima edizione, quest'anno dal 5 al 15 agosto a Rispescia (Grosseto), nel Parco regionale della Maremma. Undici giorni in cui perdersi tra concerti musicali, proiezioni cinematografiche, spazi per bambini, mostre mercato, spettacoli teatrali e ristorazione bio e tradizionale.

  3. V° Appuntamento dei giovani di Libera | Rassegna stampa

    V° Appuntamento dei giovani di Libera | Rassegna stampa

    Quattro giorni di formazione, lavori di gruppo, proiezioni di film e incontri con magistrati, giornalisti, familiari di vittime innocenti delle mafie per leggere e analizzare i percorsi di cambiamento in atto sui territori nazionali per acquisire nuovi strumenti nella lotta alle mafie e alla corruzione. Leggi gli articoli pubblicati dalle principali testate.

  4. Libera contro la mafia, 250 giovani da tutta Italia

    Libera contro la mafia, 250 giovani da tutta Italia

    Da domani a domenica tantissimi eventi a Marina di Cecina. Conclusioni con Luigi Ciotti sabato pomeriggio. Previsto un incontro con Gian Carlo Caselli. I saluti del Governatore Rossi, del Sindaco Lippi e del comandante del Corpo Forestale Vadalà. La Nazione 26 luglio 2016

 

Comunicati

  1. Libera Puglia su vicenda Valenzano

    Sull'episodio del pallone aerostatico verificatosi nei giorni scorsi a Valenzano durante la festa patronale di San Rocco e ora oggetto di inchiesta della Dda di Bari e di una interrogazione parlamentare, aleggia il sospetto che si sia trattato di una esplicita dichiarazione di controllo del territorio da parte del locale clan Buscemi-Stramaglia. La vicenda riporta alla mente analoghi episodi verificatisi in altri comuni italiani durante le celebrazioni religiose, occasioni propizie per lanciare alla comunità riunita messaggi dissimulati più o meno facilmente interpretabili. 

  2. Antonio Scopelliti, un grande magistrato temuto per la sua intelligenza e per la sua onestà

    Lo chiamavano il "giudice solo". Antonio Scopelliti viene ammazzato il 9 agosto 1991 nella sua Calabria, vittima di un agguato mafioso, mentre era in auto, da solo e senza scorta.

  3. On line il programma del campo di E!state Liberi "Riconosci e combatti la corruzione"

    Dal 29 al agosto al 4 settembre a Castel Volturno si svolgerà il primo campo di E!state Liberi dedicato al tema della lotta e prevenzione della corruzione, organizzato dal settore dedicato che fa capo a Libera e Gruppo Abele e dagli operatori che gestiscono il bene confiscato di Casa Alice, della città casertana.