Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Sos giustizia

Da sempre Libera, nella sua sede nazionale o anche nelle sue sedi territoriali, ha rappresentato un punto di riferimento per quanti vivono situazioni di disagio, e in modo particolare legate all'azione di gruppi criminali e mafiosi. Richieste di aiuto che si è sempre cercato di orientare al nostro Ufficio legale o a quelle Associazioni che in determinate problematiche potevano dare un sostegno concreto o quanto meno una consulenza.

Negli ultimi anni queste richieste di aiuto sono andate aumentando considerevolmente fino a sollecitarci nell'organizzarci in modo più strutturale nei territori, e a rendere più organica la nostra risposta soprattutto in quattro ambiti: sostegno e aiuto a vittime o possibili vittime di usura e alle vittime del racket delle estorsioni, accompagnamento ai familiari delle vittime di mafie nella burocrazia amministrativa e nella complessa legislazione in materia, accompagnamento nel difficile percorso della denuncia da parte dei testimoni di giustizia.

Nel 2010 è nato così il progetto "S.O.S. Giustizia - Servizio di ascolto e di assistenza alle vittime della criminalità organizzata", finanziato dal Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali (legge 383/2000 lett f direttiva 2009), che ha permesso l'attivazione in alcune regioni di vari sportelli di ascolto finalizzati ad accogliere, orientare e offrire consulenza a quanti faranno richiesta in quei particolari ambiti di disagio.

Gli sportelli di Avezzano e Reggio Calabria sono stati attivati anche grazie al contributo della Tavola Valdese, ufficio 8X1000.
Il progetto Sos Giustizia attualmente è sostenuto e fornisce aiuto e sostegno alle vittime di usura, del racket delle estorsioni, ai testimoni di giustizia e ai famigliari delle vittime innocenti delle mafie grazie alle donazioni dei privati e ai finanziamenti di enti e istituzioni locali.


 

Sportelli

ROMA
Orari dal Lun al Ven 09:00-13:00
Contatti:
Tel.3346678431
Mail:sportelloroma@libera.it

AVEZZANO (ABRUZZO - MARCHE)
Orari dal Lun al Ven :  09:00-13:00
Contatti:
Tel.3346678431 
Mail:sportelloavezzano@libera.it

CAGLIARI
Orari Lun -Mer - Ven: 15.30 -19.30
Contatti:
Tel.370 1282024
Mail:sportellocagliari@libera.it

MILANO
Trezzano sul Naviglio
Orari Lun- Ven: 12:00 - 19:00 Sab: 08:00 - 15:00
Contatti:
Tel.3356037969
Mail:sportellolombardia@libera.it

MODENA
Orari Lun- Mer - Ven: 09:00 - 13:00 Mar - Gio: 15:00 -19:00
Contatti:
Tel/fax059/334631
Mail:sportellomodena@libera.it

PALERMO
Orari Lun 09:00-13:00 15:00-18:00 Mart - Mer- Giov 09:00-13:00
Contatti: Tel. 3779899652
Mail:sportellopalermo@libera.it

POTENZA (BASILICATA -PUGLIA)
Orari Lun 09:00-13:00 15:00-18:00 Mart - Mer- Giov 09:00-13:00
Contatti: Tel. 3779899652
Mail:sportellopotenza@libera.it

REGGIO CALABRIA
Orari Lun- Mer - Ven: 09:00 - 13:00 Mar - Gio: 15:00 -19:00
Contatti:
Tel/fax 0965/330927
Mail:sportelloreggiocalabria@libera.it

CATANZARO
Orari dal Lun al Ven 09:00-13:00
Contatti:
Tel. 3341628073

TORINO
Orari Lun- Ven: 09:30 - 12:30 14:30 - 17:30
Contatti:
Tel. 011/7576563 - fax 011/7506791
Mail:sportellotorino@libera.it

 

Punti di ascolto in collaborazione con la camera di commercio

AVELLINO
Orari Gio 10:30-13:00 14:30-16:30  Ven 10:30- 13:00  
Contatti Tel. 0825/694276
Mail: sportelloavellino@libera.it

TRIESTE
Orario di sportello  Mar - Giov 09:00 12:00
Contatti
tel.040 6701334 - 360 1039941
lun - ven: 09.00 -13.00
sportello.legalita@ts.camcom.it

PADOVA
Orari Lun- Mer - Ven: 09:00 - 13:00 
Mar - Gio: 15:00 -19:00
Contatti:
Tel/fax 059/334631
mail sportellopadova@libera.it


Per chiunque ne abbia bisogno sarà sufficiente fare una telefonata o mandare una email e prendere un appuntamento con l'operatore.

Comunicati

  1. Criminal food, la sfida solidale di Ciotti e Caselli

    "Il settore agroalimentare è contaminato dalla mafia liquida, che proprio come l'acqua s'insinua ovunque, in ogni livello della filiera. Dobbiamo chiudere quei rubinetti". Non è un caso se nello slogan di Slow Food, oltre a buono e pulito ci sia il giusto. Articolo di Noemi Penna su La Stampa | 23 settembre 2016 

  2. Puliamo il Mondo

    "Aderiamo a Puliamo il mondo perché è necessario riscoprire le responsabilità che abbiamo verso la Terra, base della nostra vita e nostra casa comune. Come dice papa Francesco, questione ambientale e questione sociale sono facce di una stessa medaglia. Ecco allora che ripulire il mondo non vuol dire solo liberarlo dalla sporcizia materiale, ma bonificarlo da quel diffuso inquinamento etico che genera disuguaglianze, esclusione, barriere fisiche e culturali" ha dichiarato don Luigi Ciotti, presidente di Libera e Gruppo Abele.

  3. La Provincia di Varese - Don Luigi e la sua forza nella bellezza delle montagne

    Francesco Caielli racconta l'incontro con don Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele e di Libera, avvenuto in alta montagna dove "le urla sono ovattate e le differenze sono azzerate dalla bellezza e dalla fatica"