Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Per il bene comune i corrotti restituiscano ciò che hanno rubato

 

La corruzione minaccia il prestigio e la credibilità delle istituzioni, inquina e distorce gravemente l'economia, sottrae risorse destinate al bene della comunità, corrode il senso civico e la stessa cultura democratica. Per questo motivo raccoglieremo un milione e mezzo di cartoline da inviare al Presidente Napolitano per chiedergli di intervenire, nelle forme e nei modi che riterrà più opportuni, affinché il governo e il Parlamento ratifichino quanto prima e diano concreta attuazione ai trattati, alle convenzioni internazionali e alle direttive comunitarie in materia di lotta alla corruzione nonché alle norme, introdotte con la legge Finanziaria del 2007, per la confisca e l'uso sociale dei beni sottratti ai corrotti.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Comunicati

  1. Roma: Conferenza stampa con Alex Schwazer e Alessandro Donati

    Mercoledi' 1 aprile 2015 ore 11 presso la sede della Fnsi, Corso Vittorio Emanuele 349, Roma. Alex Schwazer presenterà insieme al maestro dello sport Alessandro Donati, al professor Dario D'Ottavio, il progetto per il ritorno, a squalifica conclusa, all'attivita' agonistica.


  2. Chi era Francesco Marcone, l'Ambrosoli del Sud ucciso 20 anni fa

    Cerco di immaginarmelo Francesco Marcone mentre decide. Seduto alla sua scrivania, con una pila di pratiche davanti a sé, la porta della stanza chiusa. Sa già che non può lasciar perdere, ma cerca una giustificazione razionale al suo istinto di onestà, forse presagendo le possibili conseguenze della sua scelta. Provo a immaginare che queste ragioni le trovi nella foto dei suoi figli, negli atti che ha firmato come direttore dell'Ufficio e poi dentro di sé. Decide, con la ragione e con l'istinto, di non rimanere in silenzio e di andare fino in fondo.

  3. Libera al sit in contro lo scioglimento del Corpo forestale dello Stato

    Libera aderisce e partecipa al sit in promosso dalle organizzazioni sindacali contro lo scioglimento del Corpo forestale dello Stato.  Appuntamento il 31 marzo ., dalle ore 9:00 alle ore 13:00 in Piazza delle 5 lune e dalle ore 14:30 alle ore 19:00 davanti Montecitorio per gridare che l'Italia ha bisogno del Corpo forestale dello Stato.