Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pągina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Brugnera (PO): Finima day 2010

Brugnera, 05 dicembre - L'Hotel Centro Congressi Ca' Brugnera alle ore 15:30 accoglie il convegno "Meno solidarietą e pił diritti". Ospiti di spicco, tra cui Don Luigi Ciotti, condurranno la cittadinanza in un inedito dibattito di estrema attualitą firmato FUNIMA International. 
 
L'associazione FUNIMA International Onlus, in collaborazione con l'associazione culturale Il Sicomoro, presenta il convegno FUNIMA DAY 2010 dal titolo Meno Solidarietą e pił Diritti. Si terrą domenica 5 dicembre a Brugnera (PN) presso l'Hotel Centro Congressi Ca' Brugnera - Via Villa Varda, 4 - a partire dalle ore 15:30.
 
Il FUNIMA DAY, giunto alla sua quinta edizione, č l'appuntamento annuale della FUNIMA International, associazione impegnata nel campo della solidarietą internazionale e della cooperazione in difesa dei diritti dell'uomo.
Quest'anno vuole essere un momento di confronto e di riflessione rivolto alla cittadinanza attiva che si interroga sulla responsabilitą ed il ruolo del singolo e delle istituzioni per riemergere dalla deriva etica e culturale dei nostri tempi.
 
Interverranno: Don Luigi Ciotti, presidente di Libera, Giorgio Bongiovanni, direttore della rivista AntimafiaDuemila e fondatore della Onlus FUNIMA International, Guido Barbera, presidente del coordinamento Solidarietą e Cooperazione CIPSI e Raśl Bagatello, missionario delle Ande. Modera l'incontro Anna Petrozzi, caporedattore di AntimafiaDuemila.

 

Comunicati

  1. Libero Grassi, un faro per le nostre coscienze

    Il 29 agosto 2015 ricorre il ventiquattresimo anniversario della morte di Libero Grassi. Il 29 agosto del 1991 alle 7.45 di un'assonnata mattina di fine estate palermitana fu barbaramente ucciso sotto l'uscio di casa l'imprenditore tessile che fu fra i primi a denunciare pubblicamente il suo "No" al pizzo.

  2. Casamonica. Funerale show, la Chiesa poteva evitare

    Andrea Giambartolomei intervista Luigi Ciotti sui funerali di Vittorio Casamonica. Don Ciotti: "Non so se a Roma i parroci siano lasciati soli. Certo il tema mafia, con temi connessi come la corruzione, non č ancora sufficientemente entrato nella riflessione di tutte le Chiese locali. E' un vuoto da colmare".  Il Fatto Quotidiano | 29 agosto 2015

  3. Diari del campo di Asinara | 2015

    Mentre una lunga serie di mezzi di trasporto - traghetto, autobus, aereo e infine treno - mi porta sempre pił lontano dall'Asinara, nascono queste righe. La strada che scorre sotto di me spinge i pensieri a scorrere anch'essi, a fluire dalla testa alla penna. Č domenica, una settimana esatta da quando sono sbarcata in terra sarda, pronta a un'esperienza di cui sapevo davvero poco.