Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pągina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Brugnera (PO): Finima day 2010

Brugnera, 05 dicembre - L'Hotel Centro Congressi Ca' Brugnera alle ore 15:30 accoglie il convegno "Meno solidarietą e pił diritti". Ospiti di spicco, tra cui Don Luigi Ciotti, condurranno la cittadinanza in un inedito dibattito di estrema attualitą firmato FUNIMA International. 
 
L'associazione FUNIMA International Onlus, in collaborazione con l'associazione culturale Il Sicomoro, presenta il convegno FUNIMA DAY 2010 dal titolo Meno Solidarietą e pił Diritti. Si terrą domenica 5 dicembre a Brugnera (PN) presso l'Hotel Centro Congressi Ca' Brugnera - Via Villa Varda, 4 - a partire dalle ore 15:30.
 
Il FUNIMA DAY, giunto alla sua quinta edizione, č l'appuntamento annuale della FUNIMA International, associazione impegnata nel campo della solidarietą internazionale e della cooperazione in difesa dei diritti dell'uomo.
Quest'anno vuole essere un momento di confronto e di riflessione rivolto alla cittadinanza attiva che si interroga sulla responsabilitą ed il ruolo del singolo e delle istituzioni per riemergere dalla deriva etica e culturale dei nostri tempi.
 
Interverranno: Don Luigi Ciotti, presidente di Libera, Giorgio Bongiovanni, direttore della rivista AntimafiaDuemila e fondatore della Onlus FUNIMA International, Guido Barbera, presidente del coordinamento Solidarietą e Cooperazione CIPSI e Raśl Bagatello, missionario delle Ande. Modera l'incontro Anna Petrozzi, caporedattore di AntimafiaDuemila.

 

Comunicati

  1. Iniziata la causa civile per il riconoscimento di vittima di mafia di Ruffo Nicola . Con i familiari per chiedere veritą e giustizia

    Lo scorso 15 aprile si č tenuta davanti il Tribunale di Bari l'udienza per la causa di riconoscimento di vittima di mafia di Nicola Ruffo. E' stata una giornata importante per la famiglia Ruffo: con Libera vicino, per la prima volta hanno sentito difendere, anche nelle aule del tribunale, la memoria del padre e chiedere veritą e giustizia per il loro caro. Il Giudice si č riservato e si aspetta la decisione.

  2. Claudio Fava commenta gli attacchi de "Il Giornale" a don Ciotti

    Con un post Facebook il vice presidente della Commissione parlamentare antimafia ha commentato le polemiche del quotidiano diretto da Sallusti sulla presunta reticenza del presidente di Libera e fondatore del Gruppo Abele in merito alle vicende di corruzione che hanno investito Lega Coop.

  3. Basilicata: E tu di che pasta sei?

    Partirą domenica 19 aprile in diverse piazze della Basilicata l'iniziativa per i vent'anni di Libera che propone la pasta "Venti Liberi", i banchetti saranno allestiti nella mattinata di domenica 19 aprile a Lagonegro in Viale Roma, a Lauria in Piazza San Nicola, a Villa d'Agri in P.zza Zecchettin, a Potenza presso la Bottega Equomondo in Via Angilla Vecchia ed a Matera in Piazza Vittorio Veneto dove l'iniziativa proseguirą anche nel pomeriggio.