Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Libera Umbria

[01/04/16] Perugia: Al via il corso interdipartimentale "Educazione alla legalità e alla lotta alla mafia"
Dal 22 marzo al 17 maggio una serie di incontri formativi presso l'Aula 1 del Dipartimento di scienze Politiche, Via A. Pascoli, Perugia.

 

[21/03/16] Perugia: XXI giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie
Ogni 21 marzo, primo giorno di primavera, Libera celebra la Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. 

 
 

[13/03/16] Acquasparta (TR): inaugurazione presidio di Libera
Domenica 13 marzo 2016 alle ore 17:30 presso l'ex Sala Consiliare, Acquasparta (TR)

 

[10/03/16] Perugia: Verso il 21 marzo
GIOVEDI 10, ORE 17.30, AULA XV UNIVERSITA' PER STRANIERI, PIAZZA GALLENGA - PERUGIA

 
 
 
  1. Assisi: Generazioni in dialogo 5

    Assisi: Generazioni in dialogo 5

    Dal 6 all'8 febbraio 2014 presso la "Cittadella", via degli Ancaiani, 3,Assisi (PG) 

  2. Marcia Perugia Assisi - Contro la mafia delle guerre Libera c'è

    Marcia Perugia Assisi - Contro la mafia delle guerre Libera c'è

    Il 19 ottobre torneremo a camminare da Perugia verso Assisi per dare voce e vita agli ideali di Aldo Capitini, ma anche di coloro che hanno sognato e praticato la pace, a partire da Francesco di Assisi. Percorreremo insieme quel cammino anche per le tante, troppe, vittime della violenza e di coloro che hanno testimoniato con la propria vita che  costruire la pace è possibile. 

  3. A Pietralunga (PG) è tempo di raccolto

    A Pietralunga (PG) è tempo di raccolto

    Domenica 5 ottobre 2014 le volontarie e i volontari di Libera Umbria, insieme al Comune di Pietralunga e a tutti coloro che vorranno unirsi, procederanno al primo raccolto di patate sul terreno confiscato alla 'ndrangheta di Pietralunga.

  4. Assisi: Generazioni in dialogo 4 - Finestre aperte nel tunnel lavoro

    Assisi: Generazioni in dialogo 4 - Finestre aperte nel tunnel lavoro

    Dal 6 all'8 dicembre 2013 presso la Cittadella di Assisi. Non considerato soltanto nella declinazione della crisi e della precarietà. Ma il lavoro che è il filo per tessere il presente e il futuro, le relazioni, il tempo... Il lavoro come bene comune e come contributo di ciascuno al bene comune. Il lavoro che richiede una preparazione non soltanto professionale ma umana, esistenziale. Il lavoro testimone prezioso di impegno per plasmare il mondo che le generazioni si passano di mano in mano. Per queste ragioni Generazioni in dialogo.4 sceglie di aprire uno spazio di riflessione e confronto su esperienze, significati e percorsi.

 

Comunicati

  1. L'ultimo rapporto Istat denuncia un Welfare fra i peggiori in Europa, con un aumento delle diseguaglianze sociali e di reddito senza precedenti

    Il presidente dell'Istat, Giovanni Alleva, ha presentato lo scorso 20 maggio l'ultimo rapporto Istat 2016 sulla situazione del paese. Dai dati e dalle successive riflessioni la situazione del nostro paese rimane difficile, nonostante la crescita economica, e su alcune questioni, come le politiche sociali ed il futuro lavorativo delle giovani generazioni, drammatica.

  2. Intervista a Luigi Ciotti per la Rivista dell'Arel

    Don Luigi Ciotti ha compiuto 70 anni da poco e da poco la prima delle sue creature, il Gruppo Abele, ne ha compiuti 50. Una vita di impegno, spinta dalla fede, da un'acuta curiosità e da una naturale empatia per chi è diverso, escluso, ai margini, affaticato, letteralmente sulla strada. Con un'idea fissa: includere, accogliere, restituire autonomia e libertà. 

  3. Gioco d'azzardo, divieto assoluto della pubblicità e tessera sanitaria per contrastare la dipendenza e il riciclaggio

    "Mettiamoci in gioco", la Campagna nazionale contro i rischi del gioco d'azzardo, ha presentato oggi, in una conferenza stampa a Roma, due proposte per contrastare il gioco d'azzardo patologico e il riciclaggio che si registra nel settore.