Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Emilia Romagna

 

Schiavi delle mafie

Questo è il quarto quaderno che l'Osservatorio Civico Antimafie di Reggio Emilia porta a termine, grazie alla continuativa collaborazione tra "COLORE - Cittadini contro le mafie"  e i volontari del "Coordinamento di Libera - Reggio Emilia". Un'edizione che si è deciso di fare solo on-line, sia per ridurre i costi, sia per poter usare i colori. Non è stato semplice affrontare il tema scelto quest'anno proprio per la sua complessità: sfruttamento e tratta di esseri umani, sia per lavoro, che a scopo sessuale.

 
 
 

 

[18/01/17] Bologna: L'eredità di Luciano Gallino
Mercoledì, 18 gennaio 2017, alle ore 17.00 presso la Biblioteca comunale dell'Archiginnasio, Sala dello Stabat Mater in Piazza Galvani 1 - Bologna

 

[04/11/16] Bologna: Diritto di Asilo, Dovere di Accoglienza
Venerdì 4 novembre ore 21 - Salaborsa Auditorium Enzo Biagi - Piazza del Nettuno, 3 Bologna

 
 

[01/10/16] Forlì: Lectio Magistralis di don Luigi Ciotti
Il 1 ottobre 2016 alle ore 18:30 presso la Chiesa di San Giacomo a Forlì Lectio Magistralis di Don Luigi Ciotti (Fondatore Gruppo Abele e Libera)

 

[23/09/16] Piacenza: La strage di Pizzolungo, riflessioni sulla dignità del processo e il diritto delle vittime
Il 23 settembre 2016 alle ore 18:00 presso l'Auditorium Fondazione Piacenza e Vigevano, Via Sant'Eufemia, Piacenza

 
 

[10/09/16] Cervia: "Sale del Cibo, Sale della Terra"
Il 10 settembre presso il Magazzino del Sale Torre alle ore 11.00 a Cervia

 

[09/09/16] Galliera (BO): Sagra della legalità
Quattro giorni di dibattiti e approfondimenti, in una cornice di verde, stand vari, musica dal vivo e buona gastronomia. Tra i temi affrontati: gli Amministratori sotto tiro, il costo della corruzione, i giovani e il lavoro, le problematiche sul riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie.

 
 
 
  1. "Uomini dello Stato coinvolti? Salto di qualità grave"

    "Uomini dello Stato coinvolti? Salto di qualità grave"

    Sempre i soliti noti. "Leggo nomi ricorrenti, che ho già incontrato tante volte in altri processi". Vincenza Rando, avvocato in prima linera contro le mafie e referente per l'Emilia-Romagna di Libera, non si stupisce di certo di fronte all'ultima inchiesta sui legami tra la malavita organizzata e il territorio bolognere: "Restiamo un crocevia importante, un territorio appetibile per gli affari delle famiglie criminali più in vista".

    Intervista a Enza Rando fatta da Federico Del Prete su Il Resto del Carlino | Bologna | 11 gennaio 2016

  2. Intervista a Enza Rando | Gazzetta di Modena

    Intervista a Enza Rando | Gazzetta di Modena

    E' passato circa un mese dall'inquietante furto nello studio modenese dell'avvocato Enza Rando che rappresenta l'associazione antimafia Libera in tanti delicati processi lungo la penisola. Sul caso sono in corso indagini perché quell'instrusione viene interpretata anche dagli investigatori come un tentativo di intimidazione.

  3. Bologna: FILI - Festival dell'Informazione Libera e dell'Impegno

    Bologna: FILI - Festival dell'Informazione Libera e dell'Impegno

     Una tre giorni di confronti, incontri con le scuole, presentazioni di libri e tanti ospiti per costruire una comunità libera dalle mafie. E' la prima edizione di 'Fili - festival dell'informazione libera e dell'impegno', in programma a Bologna dall'1 al 3 dicembre. 

  4. Modena, Come cambiano le mafie: Idee e nuovi percorsi di contrasto

    Modena, Come cambiano le mafie: Idee e nuovi percorsi di contrasto

    Come sono cambiate le modalità di azione delle mafie? Come contrastare con strumenti, idee e percorsi la presenza della criminalità organizzata che si ramifica con nuovi linguaggi e nuove capacità organizzative sui territori? Il Coordinamento di Libera Modena promuove un incontro per una lettura attuale delle mafie: "Come cambiano le mafie. idee e nuovi percorsi di contrasto" Venerdi' 25 novembre 2016 ore 20,30 presso la Camera di Commercio di Modena -Sala Leoncelli- Via Ganaceto 134.

  5. Corriere di Forì | "Senza corruzione la mafia non esisterebbe"

    Corriere di Forì | "Senza corruzione la mafia non esisterebbe"

    Centinaia sono accorsi a San Giacomo per ascoltare il fondatore di "Libera".
    Articolo pubblicato su Corriere di Forlì | 3 ottobre 2016

 

Comunicati

  1. Libera aderisce a La nostra Europa

    In occasione del Sessantenario dei Trattati di Roma, Libera aderisce e partecipa a "La nostra Europa", una coalizione di associazioni, movimenti sociali, sindacati, organizzazioni e attori sociali impegnati a costruire insieme una grande mobilitazione popolare il 23.24.25 marzo a Roma, quando  i leader della UE si incontreranno per celebrare i 60 anni di integrazione europea. 

  2. Da Locri l'urlo contro tutte le mafie

    Il 21 marzo la Giornata della memoria coi vescovi calabresi in prima linea. L'evento promosso da Libera e da Avviso pubblico si svolgerà nella cittadina jonica, luogo simbolo della battaglia alla 'ndrangheta. Col diretto sostegno della Conferenza episcopale calabra
    Articolo di Antonio Maria Mira su  Avvenire | 19 febbraio 2017

  3. Don Ciotti: "La politica si metta al servizio della società (civile)"

    "Dignità, è questa la parola chiave". Riconquistare la dignità perduta. Don Luigi Ciotti riparte da qui. Prete, una vita in mezzo alla strada dedicata ai più poveri e agli emarginati. Con il Gruppo Abele si è occupato di problemi sociali (droga, Aids, prostituzione, immigrazione), con Libera si prefigge invece di contrastare mafie ed illegalità diffusa.
    Intervista a don Luigi Ciotti di Giacomo Russo Spena su Micromega.