Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Ritorna il CaterRaduno!

Conto alla rovescia per il CaterRaduno: dal 28 giugno al 3 luglio 2010 torna l'appuntamento con i fans di Caterpilla con  musica, intrattenimento, umorismo intelligente. Ispirandosi con la consueta ironia ad alcune etichette in uso nella politica nazionale, la nuova edizione del CaterRaduno ha scelto come titolo dell'edizione 2010 "L' amore vince sempre".

Una settimana di dirette telefoniche, di incontri, spettacoli musicali e tante sorprese. Gli appuntamenti fissi e in diretta radiofonica si svolgeranno dal lunedì al venerdì sia al mattino - in piazza Roma dalle ore 13 alle 13,30 per il "Cateraduna" - che il pomeriggio - dalle ore 18 alle 19,30 presso i Bagni Arcobaleno.

Ospiti d'eccezione del Caterraduno numero 12 saranno la Banda Osiris (il 29 giugno), Alessandro Bergonzoni (il 30 giugno), Pacifico (il 1° luglio), Carmen Consoli (il 2 luglio), Elio e le storie Tese e Stefano Bollani (il 3 luglio).

Anche quest'anno Libera sarà presente con uno stand dove si potranno acquistare le magliette con le nuove vignette di Vauro e Altan. E come sempre appuntamento sabato 3 luglio ore 17,00 in Piazza Roma con  l' asta della legalità benefica per  Libera. Il ricavato della vendita delle magliette e dell'asta contribuirà'  alla costituzione della nuova Cooperativa Libera Terra che nascerà sui terreni dei comuni di Ciro' e Isola capo Rizzuto, in provincia di Crotone, confiscati al clan  Arena.

Per ogni aggiornamento http://caterpillar.blog.rai.it/

Don Luigi Ciotti con le sue riflessioni, Stefano Bollani con la sua musica: linguaggi che si incrociano nell'ultima puntata della stagione di "Quelli di Caterpillar" - il programma condotto da Massimo CirriFilippo Solibello, in diretta sabato 3 luglio alle 14.50 su Raitre da Senigallia, dove si conclude la settimana del CaterRaduno dei fan della storica trasmissione di Radio 2 Rai.

 
Maglietta Caterraduno 2010
Maglietta Caterraduno 2010
Maglietta Caterraduno 2010 per bambini
Maglietta Caterraduno 2010 per bambini
 

Comunicati

  1. Sentenza Condor - Martedi 17 Gennaio 2017, Rebibbia, Roma

    Dopo quasi due anni di dibattimento, 60 udienze e con l'audizione di decine di testimoni, esperti, familiari e compagni di prigionia delle vittime, il prossimo 17 gennaio dalle ore 9,30 si terrà l'ultima udienza nell'aula bunker di Rebibbia a Roma relativa al Processo Condor. A seguire nel corso della stessa giornata sarà emessa la sentenza per il sequestro e l'omicidio di 42 giovani, tra cui 20 italiani, avvenuti in Cile, Argentina, Bolivia, Brasile e Uruguay tra il 1973 e il 1978. Gran parte di loro sono ancora oggi desaparecidos. 

  2. Approvare rapidamente leggi per rafforzare la prevenzione e il contrasto alle mafie e alla corruzione

    Approvare le misure riguardanti gli amministratori locali minacciati e intimiditi, le modifiche alla normativa in materia di beni e aziende confiscate alle mafie, la riforma della prescrizione dei processi, le misure di contrasto alla criminalità nel settore del gioco d'azzardo e quelle a favore dei testimoni di giustizia, e riconoscere ufficialmente il 21 marzo come Giornata nazionale della memoria in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

  3. "Uomini dello Stato coinvolti? Salto di qualità grave"

    Sempre i soliti noti. "Leggo nomi ricorrenti, che ho già incontrato tante volte in altri processi". Vincenza Rando, avvocato in prima linera contro le mafie e referente per l'Emilia-Romagna di Libera, non si stupisce di certo di fronte all'ultima inchiesta sui legami tra la malavita organizzata e il territorio bolognere: "Restiamo un crocevia importante, un territorio appetibile per gli affari delle famiglie criminali più in vista".

    Intervista a Enza Rando fatta da Federico Del Prete su Il Resto del Carlino | Bologna | 11 gennaio 2016