Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Le organizzazioni mafiose a Milano e in Lombardia

Corso di formazione popolare
Spazio Melampo - Milano, Via Tenca 7

Martedi 02 Febbraio 2010, ore 21
GIANNI BARBACETTO, Giornalista
, GiornalistaLa storia delle organizzazioni mafiose a Milano e in Lombardia (1)
"Dagli anni Cinquanta a Tangentopoli"


Martedi 09 Febbraio 2010, ore 21
ALBERTO NOBILI, Magistrato
MagistratoLa storia delle organizzazioni mafiose a Milano e in Lombardia (2)
"Da Tangentopoli all' Expo"


Martedi 16 Febbraio 2010, ore 21
LORENZO FRIGERIO, Coordinatore Fondazione Libera Informazione
Coordinatore Fondazione Libera InformazioneCome gli struzzi - L'atteggiamento delle Istituzioni e dell'opinione pubblica
nei confronti delle presenze mafiose sul territorio


Martedi 23 Febbraio 2010, ore 21
CARLO SMURAGLIA, Avvocato
AvvocatoLa vulnerabilità del sistema lombardo: Varchi, porte e portoni
"Perché le organizzazioni mafiose possono espandersi
nell'attuale contesto socio-economico e culturale regionale"


Martedi 02 Marzo 2010, ore 21
LUCA BELTRAMI GADOLA, Docente al Politecnico
Docente al PolitecnicoCome difendersi - Le misure da adottare sul piano civile,
amministrativo e del governo locale


Presenta e coordina gli incontri: NANDO DALLA CHIESA
NANDO DALLA CHIESA Docente all'Università Statale
Presidente della Scuola di Formazione Politica 'Antonino Caponnetto'
Presidente Onorario di Libera

Ingresso libero
E' gradita l'anticipazione della propria presenza ai seguenti indirizzi: melampo@melampoeditore.it - info@scuolacaponnetto.it
Informazioni: Tel. 02 7723210 Libera Milano - Tel. 02 23002401 Melampo Editore

 

Comunicati

  1. 21 Marzo 2017 in Liguria - Rassegna Stampa

    Ecco come la stampa locale ha raccontato la Giornata del 21 Marzo 2017 in Liguria.

  2. In riferimento alle scritte apparse sui muri del vescovado

    Siamo i primi, da sempre, a dire che il lavoro è necessario, anzi che èil primo antidoto alle mafie. Ma che sia un lavoro onesto, tutelato dai diritti, non certo quello procurato dalle organizzazioni criminali.

  3. Il Vescovo di Locri esprime vicinanza a don Luigi Ciotti e a Libera

    In merito alle scritte minacciose e ingiuriose contro don Luigi Ciotti, apparse questa mattina sui muri dell'Episcopio e in altri luoghi di Locri, la comunità diocesana attraverso il vescovo, monsignor Francesco Oliva, esprime piena e convinta solidarietà a don Luigi. Apprezza e sostiene l'impegno e la scelta fatta da Libera di tenere a Locri la manifestazione principale della Giornata della Memoria e dell'Impegno del 2017.