Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

I magistrati aderiscono all'appello contro la vendita dei beni confiscati

In tutta Italia solo poche decine di giudici si occupano di misure di prevenzione e sono, perciò,  specializzati nei procedimenti di sequestro e confisca antimafia previsti dalla legge Rognoni La Torre.
In pochi giorni oltre 40 magistrati - tra cui alcuni pubblici ministeri specializzati in questa materia - hanno firmato l'appello di Libera contro la vendita dei beni immobili confiscati prevista dalla legge finanziaria nel testo approvato dal Senato, ora all'esame della Camera.
Condividono l'allarme di Don Ciotti tutti i giudici delle sezioni misure di prevenzione dei Tribunali di Napoli, Milano, Reggio Calabria, Catania, Caltanissetta; moltissimi giudici degli altri principali Tribunali che si occupano di sequestri e confische antimafia;  pubblici ministeri e Procuratori
della Repubblica.

Questo l'attuale elenco dei giudici e pm specializzati nella trattazione dei sequestri e confische antimafia sottoscrittori dell'appello:

Franca Amadori (Giudice Tribunale Roma)
Paolo Arbasino (presidente sezione misure di prevenzione Tribunale Milano)
Antonello Ardituro (sostituto Procura Napoli)
Massimo Amodio (Presidente Tribunale Avellino)
Iolanda Apostolico (Giudice Tribunale Catania)
Giovanna Ceppaluni (Giudice Tribunale Napoli)
Franco Cassano (Consigliere Corte d'Appello di Bari)
Carlo Cautadella (Giudice Tribunale Caltanissetta)
Costantino Cea (Consigliere Corte d'Appello di Bari)
Mario Cozzi (Presidente sezione misure prevenzione Tribunale Napoli)
Cetta Criscuolo (giudice Tribunale Salerno)
Donato D'Auria (Giudice Tribunale Pisa)
Eugenia Del Balzo Tribunale Napoli
Alessandra Del Corvo (Giudice Tribunale Caltanissetta)
Antonio Di Marco Antonio (Presidente Sezione Tribunale Vibo Valentia)
Paola Faillace (Giudice Tribunale Napoli)
Giuseppe De Falco (sostituto procuratore Roma)
Costantino De Robbio (Giudice Tribunale Latina)
Concettina Garreffa (Giudice Tribunale Reggio Calabria)
Gianfranco Gianfrotta (Presidente sezione Tribunale Torino)
Paolo Francesco Giordano (Procuratore della Repubblica di Caltagirone)
Vincenzo Giglio (Presidente sezione misure di Prevenzione Tribunale Reggio Calabria)
Giancarlo Giusti (Giudice Tribunale Reggio Calabria)
Anna Introini (Giudice Tribunale Milano)
Francesca La Malfa (Consigliere Corte d'Appello di Bari)
Lucia La Posta (Giudice Tribunale Napoli)
Salvatore Laganà (Presidente Tribunale di Pisa, già presidente sezione misure di prevenzione Tribunale Reggio Calabria)
Maria Longo  Sostituto procuratore generale Bologna.
Lucia Liotti (Procuratore della repubblica Gela)
Anna Maggiore (Giudice TribunaleCatania)
Paolo Mancuso (Procuratore della Repubblica di Nola)
Giulia Marchetti (Giudice Tribunale Caltanissetta)
Carlo Marzella (sostituto procuratore Palermo)
Annachiara Mastrolilli (Giudice Tribunale Bari)
Michele Mazzeo (Giudice Tribunale Napoli)
Francesco Menditto (Giudice Tribunale Napoli)
Daniela Monaco (Giudice Tribunale Cartania)
Vito Monetti presidente di MEDEL
Guglielmo Ferdinando Nicastro (Giudice Tribunale Palermo)
Alberto Nosenzo (Giudice Tribunale Milano )
Daniela Oliva (Giudice Tribunale Reggio Calabria)
Flavia Panzano (Giudice Tribunale Catania)
Roberto Passalacqua (Giudice Tribunale Catania)
Alessandro Pennasilico (Procuratore Aggiunto Napoli)
Roberto Peroni Ranchet (Giudice Tribunale Milano)
Felice Pizzi Giudice SMCV
Giuseppe Riccardi (Giudice Tribunale Salerno)
Paolo Sirleo (sostituto Procuratore Napoli)
Dolores Zarone (Giudice Tribunale Salerno)
Guido Zucchetti (Giudice Tribunale Milano)


Comunicati

  1. Primo memorial di calcio a 5 in ricordo di Talbi Rauf

    Un torneo di calcio a cinque per Talbi Rauf. Una passione quella per il calcio che Rauf aveva condiviso in Italia con gli amici di Libera. La sua morte ha colto nel dolore profondo tutti coloro che avevano conosciuto e vissuto. In ricordo di Raul è il primo Memorial di calcio a cinque che si svolgerà il 24 giugno a Firenze presso IPM in via Degli Orti Oricellari 18 a partire dalle ore 15.00.

  2. Mafiosi e corrotti, sì alla scomunica

    "La scomunica sancisce in modo non più equivocabile l'incompatibilità tra il Vangelo e le mafie" scrive don Luigi Ciotti sulle pagine del periodico cattolico Famiglia Cristiana, spiegando quanto sia importante per la Chiesa ribadire la propria responsabilità sociale e l'interesse per il bene comune

  3. Riparte Reggio Libera Reggio

    Il 5 Luglio alle ore 18.00 presso l'auditorium "Don Orione", sito sull'omonima via, antistante il santuario di S.Antonio, sarà rilanciata la campagna "ReggioLiberaReggio - La libertà non ha pizzo" all'interno di un momento di riflessione con il quale ci appelleremo alla città chiedendo a tutti di unire le forze verso un unico obiettivo comune: il contrasto al racket e la diffusione del consumo responsabile.