Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Gallerie fotografiche

Don Luigi Ciotti a Gela, 22 marzo 2004
Don Luigi Ciotti a Gela, 22 marzo 2004
Contromafie 2006
Contromafie 2006
 
 

"Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie" è nata il 25 marzo 1995 con l'intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia. Attualmente Libera è un coordinamento di oltre 1500 associazioni, gruppi, scuole, realtà di base, territorialmente impegnate per costruire sinergie politico-culturali e organizzative capaci di diffondere la cultura della legalità.
 
Tanti sono i volti, i posti e le emozioni che ci hanno accompagnato in questi anni, cercare di mostrare attraverso le immagini tutta la ricchezza del nostro percorso è pressochè impossibile, ma attraverso le foto raccolte cercheremo almeno di rafforzare la bellezza di quello che facciamo, di quello in cui crediamo.
 
Vai alla Galleria Fotografica
 
 
 
NB: Le foto sono sotto licenza Creative Commons e possono essere richieste all'indirizzo foto@libera.it

 
Caserta, raccolta di pesche su bene confiscato
Caserta, raccolta di pesche su bene confiscato
Estate Liberi, campi di volontariato sui beni confiscati
Estate Liberi, campi di volontariato sui beni confiscati
 

Comunicati

  1. Mafiosi e corrotti, sì alla scomunica

    "La scomunica sancisce in modo non più equivocabile l'incompatibilità tra il Vangelo e le mafie" scrive don Luigi Ciotti sulle pagine del periodico cattolico Famiglia Cristiana, spiegando quanto sia importante per la Chiesa ribadire la propria responsabilità sociale e l'interesse per il bene comune

  2. Riparte Reggio Libera Reggio

    Il 5 Luglio alle ore 18.00 presso l'auditorium "Don Orione", sito sull'omonima via, antistante il santuario di S.Antonio, sarà rilanciata la campagna "ReggioLiberaReggio - La libertà non ha pizzo" all'interno di un momento di riflessione con il quale ci appelleremo alla città chiedendo a tutti di unire le forze verso un unico obiettivo comune: il contrasto al racket e la diffusione del consumo responsabile. 

  3. Libera al fianco di Tiberio ed Enza

     Libera insieme alla rete ReggioLiberaReggio, continueranno con determinazione a condividere e sostenere concretamente la resistenza di Enza e Tiberio . Non li lasciamo soli con corresponsabilità cammineremo insieme per la ricerca della verita' e giustizia.