Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise PÓgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Marcia della legalità

Istituto comprensivo Don Gnocchi

Dalle ore 17.00 in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, Arese. In collaborazione con l'Istituto Silvio Pellico e l'Amministrazione Comunale, letture e manifestazione in memoria di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Antonino Montinaro, Rocco Di Cillo e Vito Schifani. Interverranno Salvatore Borsellino e gli studenti dell'istituto comprensivo Don Gnocchi.

16,45 ritrovo degli studenti di scuola secondaria di I grado S. Pellico e delle loro famiglie nel piazzale Carlo Alberto Dalla Chiesa,
16.50 saluto del Sindaco di Arese, ing. Michela Palestra 
Saluto di LIBERA (Associazione nomi e numeri contro le mafie)presidio Giorgio Ambrosoli di Arese;

Letture di brani di letteratura, passi d'autore, pensieri ... sul tema della mafia e del significato della giornata della legalitÓ, a cura della scuola secondaria di I grado S.Pellico;

17,45 intervento dell'ing. Salvatore Borsellino
Canto dei bambini delle classi quinte di scuola primaria IC Don Gnocchi con volo dei palloncini
18,30 partenza della MARCIA DELLA LEGALITA' di tutto l'Istituto Comprensivo19,15 arrivo della marcia in via Col di Lana
19,15 - 20,30 picnic, con colazione al sacco e intrattenimento musicale20,40 termine delle attivitÓ

Un grazie all' AMMINISTRAZIONE COMUNALE per il PATROCINIO dell'evento
ed al LICEO FONTANA per la partecipazione degli studenti dell'indirizzo multimediale.

Un grazie ai nostri ospiti d'onore, che hanno accolto l'invito ad essere presenti con noi "per non dimenticare": l'ing. Salvatore BORSELLINO e l'Associazione LIBERA

locandina di arese
 

Comunicati

  1. La lezione di Rita Atria la ragazza che disse no alla schiavit¨ mafiosa

    Abbiamo ricordato Paolo Borsellino, non possiamo dimenticare Rita Atria. Il ricordo di don Luigi Ciotti su La Repubblica | 26 luglio 2017

  2. Il raduno di Libera porta a Cecina pi¨ di 250 ragazzi

    Oltre 250 ragazzi e ragazze provenienti da tutta Italia, da Torino a Palermo, in tenda per 5 giorni a Cecina, saranno protagonisti del VI appuntamento nazionale dei giovani di Libera. Leggi l'articolo pubblicato su Il Tirreno del 26 luglio 2017.

  3. Nota di Luigi Ciotti su minacce giornalista Repubblica

    Sappiano questi signori - che ieri hanno minacciato Salvo Palazzolo per aver informato delle misure preventive di confisca applicate ad alcuni "beni" della famiglia Riina - che esiste una Sicilia e un'Italia che s'impegnano per la libertÓ e la giustizia, e che di fronte alle minacce e alle menzogne non indietreggiano nÚ tacciono.