Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

TRENITALIA E LIBERA, GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DELLE MAFIE: AGEVOLAZIONI PER I GRUPPI

Trenitalia, grazie ad un accordo con l'associazione Libera, offre speciali agevolazioni per i gruppi che raggiungeranno in  treno i luoghi dove, il prossimo 21 marzo, si celebrerà la XXII Giornata della memoria  per le vittime delle mafie.
 
La manifestazione principale si terrà in Calabria, a Locri, ma la "Giornata nazionale della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie" - organizzata dalle associazioni Libera e Avviso Pubblico in collaborazione con la Rai - sarà celebrata contemporaneamente in altre 4mila località in tutta Italia.
 
L'agevolazione prevede speciali riduzioni sul prezzo Base adulti per i gruppi di almeno 10 persone che raggiungeranno con i treni del servizio nazionale (Frecce e Intercity) le diverse sedi della manifestazione.
 
Lo sconto sarà applicato per la 1a e la 2a classe e per i livelli Business, Premium e Standard dei Frecciarossa, e sarà valido per i biglietti ferroviari da/per le diverse città toccate dell'evento viaggiando nei giorni 20, 21 e 22 marzo.
 
Invece chi utilizzerà treni del servizio Regionale potrà beneficiare della riduzione (gruppi di almeno 10 persone adulte) rivolgendosi alle biglietterie e agenzie di viaggio convenzionate.

 
 
 

Uffici Gruppi Lun.Ven 09:00-13:00 / 14:00-17:00

 
ufficio gruppi di
cellulare
addetto
e-mail
Ancona/Bari
3138114546
Falleroni Evelyn
ufficiogruppi.an@trenitalia.it
Bologna
3138147462
Bini Lucia
ufficiogruppi.bo@trenitalia.it
Pisa/Firenze
3666734907
Sposato Roberta
ufficiogruppi.fi@trenitalia.it
Milano
3138179146
De Monte Alessandra
ufficiogruppi.mi@trenitalia.it
Napoli
3358109385
Repetti Carlo
ufficiogruppi.na@trenitalia.it
R. Calabria/Palermo
3138155808
Pitasi Patrizia
ufficiogruppi.rc@trenitalia.it
Roma
06/44104858
Gramaccioni Marilena
ufficiogruppi.rm@trenitalia.it
Torino
3358331306
Surace Filippo
ufficiogruppi.to@trenitalia.it
Venezia
3138259154
De Nobili Bruno
ufficiogruppi.ve@trenitalia.it
Verona
3138145049
Moiso Daniela
ufficiogruppi.vr@trenitalia.it

Comunicati

  1. Libera su omicidi a San Marco in Lamis (Foggia)

    L'agguato del 9 agosto è la dimostrazione che siamo davanti una guerra criminale, feroce e violenta, una guerra in atto da tempo ma sottovalutata. Foggia, la Capitanata , il Gargano sono teatro di di una lunga scia di sangue che confermano ulteriormente una presenza mafiosa violenta e ben radicata nel territorio.

  2. Don Ciotti, necessario politica torni parlare con le persone

    Perche' la democrazia torni a essere "potere del popolo" e' necessario che la politica torni a parlare con le persone e non alle persone. E necessario che agisca con loro, non al loro posto". Cosi' don Luigi Ciotti, presidente di Libera, a margine di un incontro a Rispescia (Grosseto) dove e' in corso Festambiente.

  3. La rivolta delle donne, una crepa nelle mafie

    I momenti di silenzio e di preghiera, la riflessione e l'attenzione ai segni di speranza non possono andare in ferie. Tanto più se quei segni annunciano possibili svolte e cambiamenti, conquiste o riconquiste di civiltà. Nel mondo chiuso e violento delle mafie sta avvenendo un fatto nuovo e potenzialmente di-rompente: la rivolta delle donne, la presa di coscienza dei giovani. Leggi l'editoriale di don Luigi Ciotti sul numero 32 di Famiglia Cristiana