Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

21 marzo | Bari sarà la piazza regionale per la XXII giornata della memoria e dell'impegno

Bari, 21 marzo 2017. Sarà il capoluogo pugliese la piazza regionale per la XXII Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo di tutte le vittime di mafia. Con la nuova formula inaugurata già dallo scorso anno, Libera ha abbandonato i grandi numeri e le folle oceaniche per insinuare capillarmente il seme del ricordo, celebrando la giornata del 21 marzo in migliaia di piazze in tutta Italia. Per il 2017 la principale sarà a Locri ma tutti i territori sono chiamati ad animare le proprie città e regioni con lo stesso spirito delle passate edizioni. 

La Puglia è da sempre crocevia di speranza sia per chi fugge verso l'Italia, come i migranti politici ed economici, sia per chi fugge dall'Italia, come i nostri ragazzi in cerca di lavoro. Per alcuni di quelli che restano, la criminalità appare ancora come una soluzione alla disoccupazione. Anche per questo a Bari le mani dei giovanissimi si sono armate. E si è tornati a uccidere per il controllo del territorio, un controllo reticolare che per essere tranciato richiede che venga saldamente ricucita la rete di persone, associazioni, parrocchie, scuole, istituzioni locali che con il tempo si è sfilacciata. 

La manifestazione partirà dallo Stadio della Vittoria che, dopo poco più di venticinque anni dall'arrivo dei migranti albanesi approdati con la "Nave dolce", tornerà di nuovo ad essere un luogo di speranza. Al termine del percorso grideremo i nomi delle vittime di mafia e alzeremo la voce anche per i vivi, testimoniando la bellezza dell'inclusione e dell'impegno comune.

Qui l'evento fb https://www.facebook.com/events/1099490756863353/ e di seguito le schede di adesione ai seminari per singoli e gruppi/associazioni da inviare a segreteria.puglia@libera.it. Le scuole interessate a partecipare possono richiedere informazioni allo stesso indirizzo.

 
 
 
 
 
 
 

Comunicati

  1. Nota di Libera su sentenza processo Pesci

    In una nota Enza Rando, vicepresidente nazionale di Libera e legale dell'associazione commenta la sentenza che si e' chiusa con dieci condanne per complessivi 109 anni del processo davanti al tribunale di Brescia per estorsioni, minacce, detenzione abusiva di armi, aggravati dall'associazione a delinquere di stampo mafioso, per fatti accaduti a Mantova dove nel 2015 

  2. Libera Catania: chiediamo verità e giustizia per gli omicidi di Francesco Vecchio e Alessandro Rovetta

    Il Coordinamento provinciale di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie a Catania - in relazione alla ricerca della verità sugli omicidi di Francesco Vecchio e di Alessandro Rovetta - ribadisce il proprio impegno di memoria e testimonianza per tutte le vittime delle mafie e la vicinanza ai tanti familiari che ancora aspettano di conoscere i motivi e i contesti nei quali sono maturati gli omicidi dei loro cari.

  3. Perugia: seminario di formazione per docenti

    Il Presidio insegnati  "G. Rechichi" organizza seminari di formazione per docenti, presidi e cittadinanza sul tema: "Lavoro etico, etica del lavoro". Il primo appuntamento si svolgerà il 22 settembre.