Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Civili e di parte

 

Libera si è costituita in numerosi processi contro la criminalità organizzata, le mafie.

Il processo penale cd. "La Trattativa Stato- Mafia" a Palermo, "Minotauro" a Torino, "Caffè Macchiato" a Napoli, "Meta" a Reggio Calabria, il processo contro il senatore D'Ali a Palermo, il processo per l'omicidio di Mauro Rostagno a Trapani, il processo penale contro imputati facenti capo alla famiglia Messina Denaro a Trapani, Marsala e Palermo, il processo penale cd "Black Monkey" a Bologna e il processo Aemilia a Reggio Emilia, solo per citarne qualcuno.

Costituirsi parte civile è una azione di civiltà fondamentale per riprendere la dignità violata da tanti, troppi anni, di inerzia, opportunismi, collusioni e connivenze consumati sulla pelle dei cittadini. È importante guardare in faccia e capire le grandi responsabilità di coloro che vengono processati e l'enorme danno che hanno fatto alla società, alla comunità al Paese. E la bellezza di questa esperienza è rappresentata dall' immagine di tanti giovani, studenti, ma anche adulti: sempre sobri, rispettosi, in silenzio, che non intralciano mai il lavoro dei magistrati e degli avvocati. Giovani e adulti che con la loro presenza testimoniano vicinanza concreta ai familiari delle vittime innocenti delle mafie.Li accompagnano durante il processo. Non li lasciano soli.

Un percorso corresponsabile che si vede e si sente.
Uno straordinario esercizio di democrazia partecipata.

 

Le date delle prossime udienze

 

Emilia Romagna

Processo Black Monkey - Tribunale di Bologna 
12 gennaio 
22 febbraio  

Processo Aemilia - Tribunale di Reggio Emilia  
3 / 4 / 7 / 9 / 14 / 16 / 21 / 23 / 28 / 30 marzo

Processo cd. "Aemilia II" - Bologna 
29 marzo

 

Lazio

Processo "Mafia Capitale" - Tribunale di Roma 
16 / 17 / 18 / 19 / 23 / 24 / 25 / 26 / 30 / 31 gennaio
1 / 2 / 6 / 7 / 8 / 9 / 13 / 14 / 15 / 16 / 20 / 21 / 22 / 23 / 27 / 28 febbraio 
1 / 2 / 6 / 7 / 8 / 9 / 13 / 14 / 15 / 16 / 20 / 21 / 22 / 23 / 27 / 28 / 29 / 30 marzo 
3 / 4 / 5 / 6 / 10 / 11 / 12 / 13 / 17 / 18 / 19 / 20 / 24 / 26 / 27 aprile 
2 / 3 / 4 / 8 / 9 / 10 / 11 / 15 / 16 / 17 / 18 / 22 / 23 / 24 / 25 / 29 / 30 / 31 maggio
1 / 5 / 6 / 7 / 8 / 12 / 13 / 14 / 15 / 19 / 20 / 21 / 22 / 26 / 27 / 28 giugno 
3 / 4 / 5 / 6 / 10 / 11 / 12 / 13 / 17 / 18 / 19 / 20 luglio

​Processo cd. "Sub Urbe" - Roma
1 / 10 / 17 marzo 
7 / 28 aprile 
3 / 26 maggio


Lombardia

Processo "Pesci" - Palazzo di Giustizia di Brescia 
20 febbraio

 

Campania

Processo "Caffè Macchiato" - Corte d'appello di Napoli
20 febbraio

Processo "Aquila reale" - Napoli
14 marzo

 

Calabria

Processo "Meta" - Corte d'Appello Reggio Calabria
15 febbraio

Processo "Kyterion" - Crotone
12 / 26 gennaio 2 / 9 / 23 febbraio 
2 / 9 / 16 / 23 / 30 marzo 
6 aprile 

Processo "Kyterion" - Catanzaro 
16 febbraio

 

Sicilia

Processo "Trattativa Stato Mafia" - Tribunale di Palermo 
26 / 27 gennaio
9 / 10 / 16 / 17 / 23 / 24 febbraio

Processo per Mauro Rostagno - Corte d'Appello di Palermo 
31 marzo

Processo c. Sciacca - Agrigento
4 aprile

 

Toscana

Processo "Strage del Rapido 904" - Corte d'Assise d'Appello di Firenze 27 aprile 
7 / 15 giugno 

Comunicati

  1. Libera aderisce a La nostra Europa

    In occasione del Sessantenario dei Trattati di Roma, Libera aderisce e partecipa a "La nostra Europa", una coalizione di associazioni, movimenti sociali, sindacati, organizzazioni e attori sociali impegnati a costruire insieme una grande mobilitazione popolare il 23.24.25 marzo a Roma, quando  i leader della UE si incontreranno per celebrare i 60 anni di integrazione europea. 

  2. Da Locri l'urlo contro tutte le mafie

    Il 21 marzo la Giornata della memoria coi vescovi calabresi in prima linea. L'evento promosso da Libera e da Avviso pubblico si svolgerà nella cittadina jonica, luogo simbolo della battaglia alla 'ndrangheta. Col diretto sostegno della Conferenza episcopale calabra
    Articolo di Antonio Maria Mira su  Avvenire | 19 febbraio 2017

  3. Don Ciotti: "La politica si metta al servizio della società (civile)"

    "Dignità, è questa la parola chiave". Riconquistare la dignità perduta. Don Luigi Ciotti riparte da qui. Prete, una vita in mezzo alla strada dedicata ai più poveri e agli emarginati. Con il Gruppo Abele si è occupato di problemi sociali (droga, Aids, prostituzione, immigrazione), con Libera si prefigge invece di contrastare mafie ed illegalità diffusa.
    Intervista a don Luigi Ciotti di Giacomo Russo Spena su Micromega.