Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Campo per singoli a Vigevano (PV)

 
.
 

Provincia di Pavia, Vigevano,
"E!STATE LIBERI a VIGEVANO '16"
Via Artigianato, 35 - Vigevano (PV)

Settimane offerte:
Dal 31 luglio al 7 agosto - disponibilità posti esaurita - 

Numero posti totali: 
20

Tipologia di posti disponibili:
Posti letto.
L'alloggio sarà presso l'oratorio della Parrocchia Cuore Immacolato di Maria a Vigevano e si dorme sulle brandine.

Le attività sono consigliate a: 
Partecipanti maggiorenni.

Descrizione del campo:
Il giorno d'arrivo è previsto un giro per la città di conoscenza del territorio e delle sue bellezze attraverso un tour guidato per il centro storico di Vigevano.
Durante la settimana sono previsti lavori di manutenzione ordinaria della struttura confiscata (tinteggiatura, piccoli lavori di manutenzione ad arredi, decorazioni, sistemazione area esterna e sistemazione area verde).
La giornata tipo vedrà la mattina dedicata al lavoro sul bene, mentre nel pomeriggio/sera si svolgeranno workshop ed incontri di approfondimento e formazione sui fenomeni mafiosi.
I temi previsti nei momenti di riflessione e confronto saranno: l'impegno di Libera, le mafie al nord e a Vigevano, la confisca dei beni ed il loro riutilizzo sociale, la memoria, i reati ambientali, l'immigrazione, corruzione e povertà, saranno presenti testimoni ed esperti.
È previsto anche un giro su alcuni beni confiscati riutilizzati a scopo sociale presenti a Vigevano.

Attività previste:
Tutti i lavori saranno coordinati dai responsabili delle attività nel rispetto della sensibilità dei volontari.
Manutenzione ordinaria del bene, tinteggiatura, piccoli lavori di manutenzione ad arredi, decorazioni, sistemazione area esterna, sistemazione area verde.

Alloggio:
- L'alloggio sarà al chiuso e saranno a disposizione due stanze grandi con 10 posti per stanza con suddivisione uomo/donna;
- Docce sia all'aperto che al chiuso.

Informazioni utili:
- Tutti gli spostamenti avverranno tramite pulmini Auser e Caritas;
- Il bene dista dall'alloggio circa 1,5 km;
- La cucina è gestita dai responsabili del campo in collaborazione con i volontari. E' inoltre gradito il dono di un prodotto tipico da parte dei volontari, che verrà condiviso con tutti i partecipanti per rappresentare il proprio territorio;
- L'alimentazione prevista durante il campo è pensata anche per vegetariani previa segnalazione.

Materiali obbligatori da portare:
- Sacco a pelo. Materassino in caso di non utilizzo della brandina;
- Abiti comodi da lavoro e possibilmente sporchevoli, scarpe comode per brevi camminate, zaino, borraccia e guanti da lavoro.

Materiali consigliati da portare:
- Antizanzare e crema solare.

 

Come Arrivare:

> In treno: Stazione di Vigevano

> In aereo: Dagli aeroporti di Milano, raggiungere la stazione ferroviaria con navette apposite, treno per Vigevano.

> In auto: uscita autostradale MI-GE uscita Gropello Cairoli, poi direzione Vigevano

https://www.google.it/maps/place/Stazione+Vigevano/@45.3126996,8.8595466,17z/data=!3m1!4b1!4m2!3m1!1s0x4786e33591f870cb:0x46ef1db3305d5f33

I partecipanti potranno raggiungere il bene dalla stazione di Vigevano tramite i pulmini di Auser e della Caritas.

Storia del bene:

Vigevano si trova nella Lomellina nord-orientale. A Vigevano, in viale Artigianato 35, è ubicato il bene confiscato il 22 giugno 1995 al clan 'ndranghetista dei Valle. Il bene confiscato in viale Artigianato, conosciuto ai più come ex bar "Giada", era utilizzato dal clan per incontrare collaboratori e vittime. Dopo la confisca, il bene è stato assegnato a diverse associazioni, oggi è in gestione esclusivamente a "Caritas Diocesana", prende il nome di "CASA JOSEPH", ed è utilizzato esclusivamente per l'accoglienza notturna di uomini italiani e stranieri, con regolare permesso di soggiorno e offre un servizio di seconda accoglienza ad alcuni ospiti. 
L'impegno portato avanti da Caritas converge con i valori portati avanti ogni giorno da Libera sui territori. Il riutilizzo del bene confiscato a scopo sociale permette la restituzione di un patrimonio al territorio e il servizio offerto nella legalità e nella trasparenza diventa risorsa per la collettività. Questo immobile è sempre stato considerato un bene comune aperto alla cittadinanza affinché la sua storia fosse un buon esempio di riutilizzo sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata.

.
 
.
 
.
 
.
 

Comunicati

  1. Libera e Gruppo Abele su approvazione Senato ddl ul whistleblowing

    "L'approvazione in Senato del ddl sul whistleblowing , tutela dei segnalanti, è una bella notizia. L'auspicio, ora, è l'approvazione in tempi rapidi alla Camera dei Deputati per diventare definitivamente una legge dello Stato." In una nota Libera e Gruppo Abele commentano favorevolmente l'approvazione al Senato del ddl sul whistleblowing.

  2. Sull'omicidio di Daphne Caruana Galizia

    Il violento e brutale assassino della giornalista maltese Daphne dimostra ancora una volta quanto un'informazione libera, seria e documentata rappresenta un pericolo per i potenti, per i corrotti e per la criminalità organizzata.

  3. Roma: Dalla legge di iniziativa popolare alla riforma del codice antimafia

    A pochi giorni dall'approvazione della riforma del Codice Antimafia, la rete delle associazioni del comitato promotore della campagna 'Io Riattivo il Lavoro', costituito dalla Cgil insieme ad Acli, Arci, Avviso Pubblico, Centro studi Pio La Torre, LegaCoop, Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie e Sos Impresa, ha indetto una conferenza stampa.