Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Filma il tuo 21 marzo per essere protagonista di un racconto collettivo

 
21marzosocialday 
 

Come ogni anno, il 21 marzo, nel primo giorno di primavera simbolo di rinascita, Libera insieme alle associazioni, alle scuole e ai cittadini si stringerà in un grande abbraccio ai tanti familiari delle vittime innocenti delle mafie per costruire nel Paese una memoria responsabile e condivisa che dal ricordo può generare impegno e giustizia sociale.

Ci ritroveremo a Messina e in contemporanea in tanti luoghi d'Italia e del mondo in ricordo delle vittime innocenti delle mafie: "Ponti di memoria, Luoghi di impegno".

La lettura del lungo elenco dei nomi delle vittime innocenti delle mafie, nello stesso giorno, alla stessa ora unirà Messina con i tanti luoghi d'Italia, realizzando in tutto il Paese quella memoria di comunità che si trasforma in impegno quotidiano.

Quest'anno vogliamo raccontare la Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie tutti insieme, in modo partecipato e condiviso.
Filma il tuo 21 marzo per essere protagonista di un racconto collettivo. 

In qualsiasi luogo sarai il 21 marzo 2016 prendi una videocamera o un telefonino e racconta i vari momenti delle 24 ore della tua Giornata: la preparazione, il viaggio, l'attesa, gli amici, gli incontri, le emozioni, le aspettative, il rientro a casa. Racconta in prima persona chi sei e perché partecipi, cosa vuol dire per te memoria e impegno, oppure chiedilo alle persone che incontri e che ti stanno intorno. Condividi, un luogo, una immagine, la tua storia, il tuo punto di vista, la tua esperienza.

Costruiremo insieme il primo social movie del 21 marzo, che unirà le voci, le storie, le emozioni di tutti i partecipanti alla Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Una narrazione della giornata attraverso gli occhi di chi la vive.

Per maggiori informazioni scrivi a 21marzosocialday@libera.it

Trattamento dei dati

Termini e condizioni

Liberatoria per i minori[qui], liberatoria per maggiorenni [qui], liberatoria per i posti [qui]

 
 
 
 
 
 
 

Comunicati

  1. La lezione di Rita Atria la ragazza che disse no alla schiavitù mafiosa

    Abbiamo ricordato Paolo Borsellino, non possiamo dimenticare Rita Atria. Il ricordo di don Luigi Ciotti su La Repubblica | 26 luglio 2017

  2. Il raduno di Libera porta a Cecina più di 250 ragazzi

    Oltre 250 ragazzi e ragazze provenienti da tutta Italia, da Torino a Palermo, in tenda per 5 giorni a Cecina, saranno protagonisti del VI appuntamento nazionale dei giovani di Libera. Leggi l'articolo pubblicato su Il Tirreno del 26 luglio 2017.

  3. Nota di Luigi Ciotti su minacce giornalista Repubblica

    Sappiano questi signori - che ieri hanno minacciato Salvo Palazzolo per aver informato delle misure preventive di confisca applicate ad alcuni "beni" della famiglia Riina - che esiste una Sicilia e un'Italia che s'impegnano per la libertà e la giustizia, e che di fronte alle minacce e alle menzogne non indietreggiano né tacciono.