Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Filma il tuo 21 marzo per essere protagonista di un racconto collettivo

 
21marzosocialday 
 

Come ogni anno, il 21 marzo, nel primo giorno di primavera simbolo di rinascita, Libera insieme alle associazioni, alle scuole e ai cittadini si stringerà in un grande abbraccio ai tanti familiari delle vittime innocenti delle mafie per costruire nel Paese una memoria responsabile e condivisa che dal ricordo può generare impegno e giustizia sociale.

Ci ritroveremo a Messina e in contemporanea in tanti luoghi d'Italia e del mondo in ricordo delle vittime innocenti delle mafie: "Ponti di memoria, Luoghi di impegno".

La lettura del lungo elenco dei nomi delle vittime innocenti delle mafie, nello stesso giorno, alla stessa ora unirà Messina con i tanti luoghi d'Italia, realizzando in tutto il Paese quella memoria di comunità che si trasforma in impegno quotidiano.

Quest'anno vogliamo raccontare la Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie tutti insieme, in modo partecipato e condiviso.
Filma il tuo 21 marzo per essere protagonista di un racconto collettivo. 

In qualsiasi luogo sarai il 21 marzo 2016 prendi una videocamera o un telefonino e racconta i vari momenti delle 24 ore della tua Giornata: la preparazione, il viaggio, l'attesa, gli amici, gli incontri, le emozioni, le aspettative, il rientro a casa. Racconta in prima persona chi sei e perché partecipi, cosa vuol dire per te memoria e impegno, oppure chiedilo alle persone che incontri e che ti stanno intorno. Condividi, un luogo, una immagine, la tua storia, il tuo punto di vista, la tua esperienza.

Costruiremo insieme il primo social movie del 21 marzo, che unirà le voci, le storie, le emozioni di tutti i partecipanti alla Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Una narrazione della giornata attraverso gli occhi di chi la vive.

Per maggiori informazioni scrivi a 21marzosocialday@libera.it

Trattamento dei dati

Termini e condizioni

Liberatoria per i minori[qui], liberatoria per maggiorenni [qui], liberatoria per i posti [qui]

 
 
 
 
 
 
 

Comunicati

  1. Libera aderisce a La nostra Europa

    In occasione del Sessantenario dei Trattati di Roma, Libera aderisce e partecipa a "La nostra Europa", una coalizione di associazioni, movimenti sociali, sindacati, organizzazioni e attori sociali impegnati a costruire insieme una grande mobilitazione popolare il 23.24.25 marzo a Roma, quando  i leader della UE si incontreranno per celebrare i 60 anni di integrazione europea. 

  2. Da Locri l'urlo contro tutte le mafie

    Il 21 marzo la Giornata della memoria coi vescovi calabresi in prima linea. L'evento promosso da Libera e da Avviso pubblico si svolgerà nella cittadina jonica, luogo simbolo della battaglia alla 'ndrangheta. Col diretto sostegno della Conferenza episcopale calabra
    Articolo di Antonio Maria Mira su  Avvenire | 19 febbraio 2017

  3. Don Ciotti: "La politica si metta al servizio della società (civile)"

    "Dignità, è questa la parola chiave". Riconquistare la dignità perduta. Don Luigi Ciotti riparte da qui. Prete, una vita in mezzo alla strada dedicata ai più poveri e agli emarginati. Con il Gruppo Abele si è occupato di problemi sociali (droga, Aids, prostituzione, immigrazione), con Libera si prefigge invece di contrastare mafie ed illegalità diffusa.
    Intervista a don Luigi Ciotti di Giacomo Russo Spena su Micromega.