Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise PÓgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Perugia: XXI giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Ogni 21 marzo, primo giorno di primavera, Libera celebra la Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. 
Quest'anno Libera ha deciso di celebrare il 21 marzo in tutte le regioni contemporaneamente, in modo da coinvolgere attivamente i territori.
In Umbria la manifestazione si svolgerÓ a PERUGIA.

Questo il programma della giornata: 
ITINERARIO 21 MARZO:ORE: 9.00 Concentrazione a Piazza del Bacio 

ORE: 9.30 Partenza del corteo
Via Mario Angeloni
Via XX Settembre
Largo Cacciatori delle Alpi ( incontro con altre scuole)
Via Luigi Masi
Confluenza Via Luigi Masi e Viale Indipendenza
Viale Indipendenza
Piazza Italia
Corso Pietro Vannucci

ORE: 11.00 Piazza IV Novembre
dove si leggeranno i circa 1000 nomi in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

ORE 14.30 in tre cinema del centro storico saranno proiettati film il cui tema Ŕ la memoria e l' impegnoCinema Zenith - Cinema Melies - Cinema Postmodernissimo

Ore 14.30 laboratorio sulla memoria organizzato dal Presidio Universitario "Rossella Casini" di Libera presso l'UniversitÓ degli Studi di Perugia- Dipartimento di Lettere P.zza Morlacchi.
Vi aspettiamo!
Per partecipare ed avere informazioni potete contattarci a questo indirizzo: liberaum2103@gmail.com o chiamarci a questo numero: 3450101508
lunedý e martedý dalle 10 alle 12 (Gloria) 
dal mercoledý al venerdý dalle 15 alle 17 (Elisa e Michele).

 

Comunicati

  1. In riferimento alle scritte apparse sui muri del vescovado

    Siamo i primi, da sempre, a dire che il lavoro Ŕ necessario, anzi che Ŕil primo antidoto alle mafie. Ma che sia un lavoro onesto, tutelato dai diritti, non certo quello procurato dalle organizzazioni criminali.

  2. Il Vescovo di Locri esprime vicinanza a don Luigi Ciotti e a Libera

    In merito alle scritte minacciose e ingiuriose contro don Luigi Ciotti, apparse questa mattina sui muri dell'Episcopio e in altri luoghi di Locri, la comunitÓ diocesana attraverso il vescovo, monsignor Francesco Oliva, esprime piena e convinta solidarietÓ a don Luigi. Apprezza e sostiene l'impegno e la scelta fatta da Libera di tenere a Locri la manifestazione principale della Giornata della Memoria e dell'Impegno del 2017.

  3. Inaugurato il presidio di Libera a Conversano

    Si Ŕ presentato ufficialmente alla cittÓ il Presidio Libera di Conversano, il gruppo cittadino dell'associazione ispirata e promossa da don Ciotti con l'intento di sollecitare la societÓ civile nella lotta alle mafie e promuovere legalitÓ e giustizia. Lunedý sera, alla Casa delle Arti, i promotori hanno illustrato il percorso che ha portato alla nascita del gruppo locale.