Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise PÓgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Libera e don Luigi Ciotti in ricordo di Ettore Scola

Ci mancherÓ non solo il maestro di cinema, ma il maestro di vita. 
Ettore Scola, autore di film indimenticabili, non Ŕ stato uno di quegli intellettuali chiusi nella torre d'avorio, che guardano la realtÓ con distacco, freddezza, seguendo schemi mentali e a volte pregiudizi. Ha messo la sua arte al servizio della crescita culturale ed etica del nostro paese. Ci ha dato opere scomode, che alimentano la ricerca, suscitano dubbi, ci invitano a guardare nelle nostre contraddizioni e ad assumerci le nostre responsabilitÓ. Libera ha avuto la fortuna d'incontrarlo nell'ambito del progetto "Cinemovel", che porta il cinema d'autore nei territori difficili, in Italia e in Europa, segnati dal crimine organizzato e dalle disuguaglianze. Progetto che Ettore ha abbracciato e promosso con entusiasmo, dando suggerimenti preziosi, selezionando opere che - come le sue - unissero la dimensione etica e quella estetica, risvegliassero le coscienze, aiutassero a guardare oltre la superficie delle cose, aprissero alla bellezza e alla complessitÓ della vita, e all'impegno per affermare la dignitÓ di ogni persona. Grazie Ettore per il tuo insegnamento generoso, per la tua gentilezza e signorilitÓ.
Proseguiremo in questo cammino sapendo che continuerai, da dove sei, ad accompagnarci e indicarci la strada. 
Un abbraccio affettuoso a Paola e Silvia, nel ricordo del loro grande papÓ. 

Libera e don Luigi Ciotti

Comunicati

  1. Welfare: don Ciotti, urge una rivoluzione culturale nel Paese

    "Urge una rivoluzione culturale nel Paese, etica e sociale, che la classe politica attuale, non solo la nostra ma penso all'Europa, non sembra in grado di realizzare ma nemmeno di pensare in questo momento". Lo ha detto don Luigi Ciotti parlando con i giornalisti, oggi a Bari, a margine del convegno Nei cantieri della cittÓ del noi.

  2. Dal 12 Dicembre "Racconti di mafia", numero speciale monografico di Narcomafie

    Si tratta di un numero speciale monografico, dedicato ai "Racconti di mafia". Per l'occasione abbiamo coinvolto 15 affermati scrittori italiani che si sono misurati sul tema delle mafie. I loro racconti, tutti inediti, sono accompagnati da 18 disegni originali, opere di altrettanti illustratori. 

  3. Bologna: FILI - Festival dell'Informazione Libera e dell'Impegno

     Una tre giorni di confronti, incontri con le scuole, presentazioni di libri e tanti ospiti per costruire una comunitÓ libera dalle mafie. E' la prima edizione di 'Fili - festival dell'informazione libera e dell'impegno', in programma a Bologna dall'1 al 3 dicembre.