Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Chiediamo l'immediata istituzione di una Commissione Indipendente per il Messico

 

Da Roma a Milano, da Torino a Napoli, Bari, Perugia, Pisa, Padova e Firenze studenti, cittadini, volontari si sono ritrovati davanti alle Prefetture, davanti al Consolato e all' Ambasciata Messicana mobilitati da Libera e Rete della Conoscenza per ottenere verità e giustizia  per i 43 studenti scomparsi in Messico e per tutti i 27.000 desaparecidos, uomini e donne fatti sparire in Messico negli ultimi anni e mai ritrovati. "Vivi li hanno presi, vivi li rivogliamo" lo striscione esposto nelle città dove oggi si sono svolte le manifestazioni. Appuntamento centrale a Roma davanti all'Ambasciata Messicana dove sono stati depositati  43 zaini vuoti e accese 43 candele mentre studenti si alternavano a leggere i nomi dei 43 ragazzi scomparsi e dei 6 uccisi. Alla fine della manifestazione a Roma, una delegazione di Libera guidata da Tonio Dell'Olio, responsabile di Libera Internationale è stata ricevuta dall' Ambasciatore Messicano.

"Chiediamo - ha dichiarato Tonio Dell'Olio, responsabile Libera Internazionale - l'immediata creazione di una Commissione per la Verità e la Giustizia, una Commissione indipendente, assistita tecnicamente dall'Alto Commissario per i Diritti Umani delle Nazioni Unite e i cui componenti vengano approvati dalle famiglie delle vittime. Verità e Giustizia non sono concetti teorici, e i lavori di una Commissione di questo tipo, così come la storia nel mondo ha dimostrato negli anni scorsi, rappresenta anche l'unica garanzia per l'immagine delle istituzioni messicane ."

 
 

Rassegna stampa

 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Roma
 
 
Roma
 
 
Milano
 
 
Firenze
 
 
Torino
 
 
Bari
 
 
Padova
 
 
Napoli
 
 
Perugia

Comunicati

  1. Libera Catania: chiediamo verità e giustizia per gli omicidi di Francesco Vecchio e Alessandro Rovetta

    Il Coordinamento provinciale di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie a Catania - in relazione alla ricerca della verità sugli omicidi di Francesco Vecchio e di Alessandro Rovetta - ribadisce il proprio impegno di memoria e testimonianza per tutte le vittime delle mafie e la vicinanza ai tanti familiari che ancora aspettano di conoscere i motivi e i contesti nei quali sono maturati gli omicidi dei loro cari.

  2. Perugia: seminario di formazione per docenti

    Il Presidio insegnati  "G. Rechichi" organizza seminari di formazione per docenti, presidi e cittadinanza sul tema: "Lavoro etico, etica del lavoro". Il primo appuntamento si svolgerà il 22 settembre.

  3. Nuova referente per Libera Catanzaro

    Il 14 settembre durante l'assemblea provinciale di Libera Catanzaro, alla presenza del coordinatore regionale don Ennio Stamile è stata eletta la nuova referente del coordinamento provinciale: Elvira Iaccino.